Al 75 per cento degli italiani piace la svolta digitale

5 Apr, 2022
Digitale | In evidenza | News

(30Science.com) – Roma, 5 apr. – La svolta digitale c’è e viene considerata positiva dal 75% dei cittadini italiani di ogni fascia d’età. E’ quanto emerge dalla ricerca “Italiani e digitale”, condotta dall’Istituto Piepoli e presentata a Roma, nel parlamentino del Cnel di Villa Borghese, nell’ambito dell’incontro organizzato da Fondazione Italia Digitale in collaborazione con FlixBus sul tema “Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide. Dai trasporti alla sostenibilità fino al nuovo rapporto tra PA e cittadino”. Dall’analisi dei dati raccolti emerge una fiducia anche nel rapporto con l’informazione proveniente dal web e dai social, affidabile per il 64% del campione, e nel grado di sicurezza dei servizi digitali offerti, 80%. (CLICCA QUI)

Morelli (Viceministro MIMS) “Salerno-R.Calabria sarà smart road”

“L’Italia non è più la cenerentola sul tema della digitalizzazione, anche nel settore della mobilità. Ad esempio stiamo testando le prime smart road con Anas, come la statale Alemagna che porta a Cortina e la famosa A2, la Salerno-Reggio Calabria”. Lo ha detto Alessandro Morelli, viceministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, che ha partecipato all’incontro “Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide. Dai trasporti alla sostenibilità fino al nuovo rapporto tra PA e cittadino” organizzato da Fondazione Italia Digitale in collaborazione con FlixBus. presso la sede del Cnel a Roma. (CLICCA QUI)

Bruno Bossio “Persa occasione Covid per salto di qualità”

“I processi di digitalizzazione potrebbero favorire moltissimo lo sviluppo di una mobilità più sostenibile, ma bisogna usare il condizionale perché nonostante il Covid non si è ancora fatto il salto di qualità”. Lo ha detto la deputata Enza Bruno Bossio, segretaria della commissione Trasporti e telecomunicazioni della Camera, all’incontro “Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide. Dai trasporti alla sostenibilità fino al nuovo rapporto tra PA e cittadino” organizzato da Fondazione Italia Digitale in collaborazione con FlixBus. presso la sede del Cnel a Roma. (CLICCA QUI)

Di Costanzo (ITALIA DIGITALE) “rendere popolare cambiamento”

“La Fondazione Italia Digitale si impegna per diffondere conoscenze legate alla cultura digitale con il proposito di contribuire allo sviluppo di politiche necessarie per stimolare e accogliere la trasformazione in atto. Questo avviene interfacciandosi con stakeholder, autorità pubbliche, aziende private, cittadini, oltre ad altre fondazioni, enti e think tank. L’obiettivo è promuovere il cambiamento e garantire il dialogo tra le istituzioni e la popolazione, agevolando lo scambio e il confronto”. Lo ha detto Francesco Di Costanzo, presidente della Fondazione Italia Digitale (CLICCA QUI)

Incondi (FLIXBUS) “snellire processi autorizzativi trasporti” 

“Flixbus crede da sempre a una mobilità collettiva, sostenibile, alla portata di tutti e quindi spingiamo il più possibile affinché questo settore possa crescere nei prossimi anni. Ma è necessario che ci sia una maggiore digitalizzazione del rapporto tra istituzioni e operatori privati, a partire dalle autorizzazioni”. Lo ha detto Andrea Incondi, managing director FlixBus Italia all’incontro “Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide. Dai trasporti alla sostenibilità fino al nuovo rapporto tra PA e cittadino” organizzato da Fondazione Italia Digitale (CLICCA QUI)

Caligiuri (PAGOPA) “in arrivo infrastruttura per servizi welfare”

“Nei processi di digitalizzazione l’Italia ha compiuto molti passi avanti soprattutto negli ultimi sei anni, con un grande impegno da parte degli enti locali. Nel 2021, come pago Pa, abbiamo registrato operazioni per un controvalore di 34 miliardi di euro, con 41milioni di italiani che usano la piattaforma. La app ‘Io’ conta 28 milioni di download”. Lo ha detto Patrizio Caligiuri, direttore Affari Istituzionali e Comunicazione di Pago PA, all’incontro “Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide.(CLICCA QUI) (30Science.com)

X