30 Maggio 2022: le immagini e le notizie di oggi

30 Mag, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 30 mag. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

IN EVIDENZA

 A Orvieto dal 30 maggio al 2 giugno si parla di biodiversità

Dal 30 maggio al 2 giugno a Orvieto si svolgerà la XIII edizione del Congresso Nazionale della Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale (SISEF) “Alberi-Foreste-Biodiversità. Dal New Green Deal alla Farm to Fork Strategy”. Organizzato dall’Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iret) e dalla SISEF, l’evento si terrà in presenza a Orvieto e prevede diverse sessioni di discussione, durante le quali verranno affrontate svariate tematiche, suddivise in sessioni parallele, plenarie e tavole rotonde. Il programma si articola in tre giornate, nel corso delle quali le voci di key-note speaker e oratori si alterneranno per enfatizzare la necessità di una integrazione complessiva del bilancio delle emissioni climalteranti, attraverso l’armonizzazione delle funzioni ecosistemiche che scaturiscono dal complesso dei paesaggi ecologici sia terrestri che acquatici: foreste, comprensori rurali, praterie montane e planiziali, acque interne e marine, senza trascurare i paesaggi urbani ed industriali.

 

PRIMO PIANO

CNR svela nuovi indizi sul maestro di Stradivari

Secondo la tradizione il grande liutaio fu allievo del cremonese Nicola Amati, ma non ci sono prove documentali di tale apprendistato. Un’indagine del Cnr-Ibe, pubblicata sulla rivista Dendrochronologia ha confrontato gli anelli del legno di due strumenti musicali costruiti dai due famosi artigiani e ha rivelato che entrambi utilizzarono il legno dello stesso albero. Il dato avvalora l’ipotesi di una frequentazione di Stradivari della bottega del più anziano maestro. Chi insegnò ad Antonio Stradivari l’arte della liuteria? Nato a Cremona, tra fine 1643 e 1649, egli è universalmente riconosciuto tra i più grandi liutai di tutti i tempi, noto per aver realizzato strumenti a corde di straordinaria fattura come violini, viole, violoncelli, chitarre, arpe. Eppure non ci sono documenti scritti o prove certe che attestino il percorso formativo che lo condusse a tanta bravura. I risultati delle ricerche dendrocronologiche condotte da Mauro Bernabei dall’Istituto per la bioeconomia del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR-IBE) su un’arpa firmata da Stradivari e conservata al Conservatorio San Pietro a Majella a Napoli, forniscono ora interessanti indizi sull’apprendistato del grande liutaio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

TRANSIZIONE ECOLOGICA

 

Nelle foreste la risposta allo stoccaggio della CO2

Realizzare nuove mappe per comprendere meglio il divario globale tra lo stoccaggio di carbonio attuale e potenziale sulla terraferma e offrire un quadro d’azione per realizzare il potenziale dello stoccaggio di carbonio come soluzione climatica. Questo l’obiettivo che ha guidato uno studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), condotto dagli scienziati del Woodwell Climate Research Center. Il team, guidato da Wayne Walker, ha analizzato il modo ottimizzare le possibilità di strategie di intervento che sfruttano lo stoccaggio naturale del carbonio.

Graminacee di cotone sulle rive del Lower Ilerney, Russia CREDITO
Istituto Alfred Wegener / Stefan Kruse

La tundra siberiana rischia di sparire

Nei prossimi decenni, la tundra siberiana potrebbe virtualmente scomparire. A lanciare l’allarme uno studio, pubblicato sulla rivista eLife, condotto dagli scienziati dell’Alfred Wegener Institute, che ha sviluppato delle simulazioni computerizzate per prevedere lo sviluppo e le prospettive della tundra siberiana. Queste realtà ambientali, spiegano gli autori, ospitano un mix unico di flora e fauna. Il team, guidato da Ulrike Herzschuh e Stefan Kruse, ha scoperto che saranno necessarie azioni mirate ed efficaci per salvare almeno il 30 per cento della tundra siberiana almeno fino alla metà del millennio.

 

SCIENZA E RICERCA

L’esercito americano vuole testare nuovi sistemi di energia nucleare nello spazio

Illustrazione artistica di una batteria nucleare ultra sicura nello spazio durante un volo di prova per l’unità di innovazione della difesa degli Stati Uniti. (Credito immagine: DIU)

Sono partiti due contratti governativi statunitensi per realizzare la prossima generazione di propulsori nucleari e dimostrare la loro capacità di alimentazione per veicoli spaziali entro il 2027. Ad annunciarlo sono stati i funzionari della Defense Innovation Unit (DIU), una organizzazione governativa statunitense che si aggiunge all’elenco crescente di quelle che promuovono il loro lavoro nel settore dell’energia nucleare.

Buchi neri supermassicci nelle galassie morenti dell’universo primordiale

La regione dell’indagine COSMOS circondata da immagini di galassie utilizzate in questo studio. In queste galassie la formazione stellare cessò circa 10 miliardi di anni fa. (immagini composite a 3 colori in falsi colori che combinano i dati del telescopio Subaru e VISTA) (Credit: NAOJ

Un database che ha combinato le osservazioni dei migliori telescopi del mondo, incluso il telescopio Subaru, è stato utilizzato per rilevare il segnale dai buchi neri supermassicci attivi delle galassie morenti nell’Universo primordiale. A condurre lo studio, pubblicato su The Astrophysical Journal, di un team internazionale sono stati gli astronomi del National Institute of Natural Sciences, in Giappone.

 

SCIENZA, MEDICINA E SANITA

 

Aumentano epatiti nei bambini, continua monitoraggio

Aumentano le segnalazioni di epatiti acute severe di origine sconosciuta nei bambini. Sono per la maggior parte casi lievi, ma non si dovrebbe interrompere il monitoraggio. Questo è il messaggio lanciato dagli epatologi dell’Associazione italiana per lo studio del fegato (Aisf) in occasione del webinar «Epatiti acute pediatriche». L’allarme è stato dato per la prima volta a fine 2021 dopo la segnalazione in Alabama di 9 bambini con epatite acuta severa di causa non nota, due dei quali hanno necessitato di un trapianto di fegato. La questione è rimasta inizialmente limitata agli USA e non era emersa in Europa fino a marzo 2022 quando in Scozia sono stati segnalati 10 bambini con epatite, uno dei quali ha necessitato di essere trapiantato di fegato.

Il farmaco antitumorale attiva i tumori

Alcuni farmaci utilizzati nel trattamento della leucemia potrebbero in realtà attivare un gene cancerogeno “dormiente”. Questo allarmante risultato emerge da uno studio, pubblicato New England Journal of Medicine, condotto dagli scienziati del Cancer Science Institute di Singapore (CSI Singapore) presso la National University of Singapore (NUS), dell’Università di Tor Vergata, del l’Institute of Hematology and Blood Diseases Hospital a Tianjin, in Cina, del Brigham and Women’s Hospital (BWH), della Harvard Medical School (HMS) di Boston. Il team, guidato da Daniel Tenen, ha analizzato alcuni degli effetti degli agenti ipometilanti (HMA), dei composti attualmente in uso nella terapia contro la sindrome mielodisplastica (MDS), un gruppo di disturbi in cui vi è una produzione insufficiente di globuli sani maturi nel midollo osseo.

Suonare la batteria come terapia per l’autismo

Imparare a suonare il tamburo sembra associato a un miglioramento delle abilità sociali, alleviando i comportamenti ripetitivi e i risultati neurali negli adolescenti affetti da disturbi dello spettro autistico. Questo, almeno, è quanto emerge da uno studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, condotto dagli scienziati del Kings College di Londra, che hanno coinvolto 36 adolescenti affetti da disturbo dello spettro autistico. Il team, guidato da Marie-Stephanie Cahart, ha valutato l’efficacia di esercizi musicali basati sul tamburo in un gruppo di soggetti autistici.

Farmaco per HIV utile contro la demenza

Un farmaco da soli 9 dollari a compressa usato per curare l’HIV potrebbe aiutare a invertire la perdita di memoria nelle persone anziane. A rilevarlo, uno studio condotto dell’Università della California, Los Angeles (UCLA), pubblicato su Nature. Gli scienziati hanno scoperto che Maraviroc – venduto con il marchio Selzentry – ha migliorato la memoria sui topi di mezza età. Il prossimo passo è lo studio sull’uomo per indagare se può rafforzare la memoria o essere un intervento precoce per i pazienti con demenza.

Il primo biomarcatore in grado di diagnosticare il morbo di Parkinson

I ricercatori dell’Università di Kobe e dell’Università di Hiroshima hanno sviluppato con successo un biomarcatore che consentirà di diagnosticare il morbo di Parkinson in modo rapido ed economico da campioni di siero di sangue. Questo studio è stato condotto da Imaishi Hiromasa e Ihara Kohei  del Biosignal Research Center dell’Università di Kobe e del gruppo di ricerca del professore assistente Oguro Ami presso la Graduate School of Integrated Sciences for Life dell’Università di Hiroshima.

Più di un milione di adolescenti americani ha cominciato a fumare

Più di 1 milione di giovani negli Stati Uniti di età compresa tra 14 e 17 anni nel 2017 sono diventati nuovi consumatori giornalieri di tabacco entro due anni. Entro il 2019, più di tre quarti di questi giovani svapavano sigarette elettroniche ogni giorno. Sono i dati di uno studio apparso nell’edizione online di Pediatrics e realizzato dai ricercatori dell’Università della California di San Diego. Secondo i ricercatori a fare da traino a questa crescita dei consumatori  è stato il lancio di un nuovo prodotto, realizzato da JUUL Labs che, si legge nel press release che accompagna la ricerca “ha sconvolto il mercato delle sigarette elettroniche quando ha introdotto la prima sigaretta elettronica ad alto contenuto di nicotina, un prodotto elegante con caramelle e aromi di frutta”. 

Esperti, fumo raddoppia rischio ictus

Se si fuma, il rischio di essere colpiti da ictus è due volte maggiore. Lo ha ricordato A.L.I.Ce. Italia Odv (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale), in una nota diffusa alla vigilia della Giornata Mondiale senza tabacco, iniziativa istituita dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità (OMS) per incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco, invitandole a smettere di fumare in via definitiva. L’edizione 2022 intende sensibilizzare in particolare sull’impatto ambientale del tabacco, dalla coltivazione alla produzione, dalla distribuzione ai rifiuti: ridurne il consumo è fondamentale per raggiungere tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile e non soltanto quelli direttamente collegati alla salute. 

Più 40% di spermatozoi con perdita di peso

Più 40 per cento di spermatozoi con una diminuzione di peso nelle persone obese.  E’ il risultato di uno studio danese dell’Università di Copenaghen che indaga i danni dell’epidemia di obesità nei pesi occidentali. I ricercatori, che hanno pubblicato i loro risultati su Human Reproduction, hanno raccolto i dati da 47 uomini avevano cifre dell’indice di massa corporea (BMI) alterate.

 

COVID E VACCINI

ECDC lancia nuovo hub per prevedere evoluzione pandemia

Lo European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) ha presentato oggi il nuovo hub di modellizzazione online, l’Hub europeo di scenario COVID-19 che presenterà proiezioni di modelli su come la pandemia di COVID-19 potrebbe evolversi in termini di casi, ricoveri e decessi. Il nuovo sistema Fungerà da risorsa per gli Stati membri nella pianificazione della pandemia e informerà le decisioni volte a ridurre al minimo l’onere previsto causato da COVID-19 in diversi scenari.

Veneto, 3/4 dei ricoveri in terapia intensiva tra non vaccinati

Quasi tre quarti dei cittadini veneti ricoverati in terapia intensiva durante l’epidemia di Covid-19 non erano vaccinati. Lo studio dell’Università di Padova pubblicato nella rivista “JAMA Network Open» dal titolo “COVID-19 Vaccination Status Among Adults Admitted to Intensive Care Units in Veneto, Italy” ha valutato i ricoveri per COVID-19, a seconda dello stato vaccinale, nelle unità di terapia intensiva nel Veneto da maggio a dicembre 2021. La ricerca ha messo in luce che, durante il periodo di tempo considerato, il 74% dei ricoverati in terapia intensiva per COVID-19 non erano vaccinati contro l’infezione. Inoltre, l’analisi dell’andamento del tasso di ricovero nel tempo ha mostrato un brusco e marcato aumento degli accessi in terapia intensiva in questi soggetti nella seconda metà dell’anno, in concomitanza all’aumento del numero dei contagi che si è registrato negli ultimi mesi del 2021. 

 

SCIENZA, TECNOLOGIA, MEDIA E SOCIETA’

Ecco come scegliamo il nome di un figlio o la razza di un cane

Più un nome diventa popolare e viene assegnato a un numero elevato di bambini, minore è la probabilità che sia ampiamente utilizzato per le generazioni successive. Questo curioso risultato emerge da uno studio, pubblicato sulla rivista Nature Human Behaviour, condotto dagli scienziati dell’Università del Michigan. Il team, guidato da Mitchell Newberry, ha analizzato il modo, la frequenza e l’andamento delle curve di popolarità di alcuni nomi che in determinati periodi diventano comuni, principalmente a causa dell’influenza della cultura popolare.

 

 

ANIMALI

 

Aerial view of Fin whale (Balaenoptera physalus) surfacing. Gulf of Maine, USA (rr)
L’analisi del genoma delle balenottere comuni (Balaenoptera physalus) dà speranza per la ricostituzione degli stock

Scarsa influenza della caccia intensiva sulla diversità genomica della balenottera comune

Le conseguenze della decimazione delle popolazioni di balenottera comune e, in particolare, quel che riguarda la loro diversità genomica sono state approfondite all’interno di un nuovo studio condotto da scienziati del LOEWE Center for Translational Biodiversity Genomics (TBG), del Senckenberg Biodiversity and Climate Research Center (SBiK-F) e altri istituti di ricerca islandesi e svedesi. Fortunatamente, i loro risultati, pubblicati sulla rivista scientifica Molecular Biology and Evolution, non hanno mostrato un indebolimento genetico a lungo termine di questa specie.

 

MOBILITA’

 

UE autorizza acquisizione di Europcar da Volkswagen e Trinity

La Commissione europea ha approvato ai sensi del regolamento UE sulle concentrazioni l’acquisizione della società francese Europcar Mobility Group (“Europcar”) da parte della tedesca Volkswagen Aktiengesellschaft (“Volkswagen”) e della Trinity Investments Designated Activity Company (“Trinity”), con sede in Irlanda . Europcar è attiva principalmente nella fornitura di servizi di noleggio auto a breve termine e altri servizi di mobilità e nella vendita di veicoli usati ai concessionari.

Volkswagen difende operazioni nello Xinjiang

Volkswagen prevede di continuare ad operare nel suo stabilimento nella regione cinese dello Xinjiang nonostante le segnalazioni di violazioni dei diritti umani, ha affermato l’amministratore delegato in commenti pubblicati lunedì dal quotidiano “Handelsblatt”. La casa automobilistica tedesca, che ha una joint venture con la più grande casa automobilistica cinese SAIC Motor, gestisce dal 2013 uno stabilimento a Urumqi, la capitale della regione cinese occidentale dove i gruppi per i diritti umani affermano che gli uiguri devono affrontare varie forme di tortura e detenzione.

Vaeridion costruirà velivoli elettrici da 11 posti

La start-up Vaeridion di Monaco, Germania, vuole costruire piccoli velivoli elettrici con spazio per due piloti e nove passeggeri. In contrasto con i numerosi concetti di decollo verticale elettrico, l’aereo elettrico di Vaeridion è progettato per decollare e atterrare come un normale aeroplano.

Canada avvia indagine su incidente Tesla

L’agenzia canadese per la sicurezza automobilistica, Transport Canada, ha dichiarato che sta indagando sulle cause dell’incendio di una Tesla a Vancouver che ha attirato l’attenzione anche delle autorità USA dopo che il conducente ha riferito di aver avuto difficoltà ad uscire dal veicolo per mettersi in salvo. 

CATL, celle cilindriche a BMW dal 2025

Il gigante cinese delle batterie CATL ha annunciato che inizierà a fornire celle cilindriche a BMW dal 2025 per alimentare la nuova serie di veicoli elettrici della casa automobilistica.

Tesla inizia il processo di espansione a Berlino

L’ampliamento dello stabilimento Giga Berlin di Tesla a Grünheide, Germania, si sta concretizzando. Secondo Arne Christiani, sindaco di Grünheide, la casa americana di auto elettriche ha presentato domanda per avviare un piano di sviluppo per l’area in questione. Tesla vuole espandere il suo sito a est di 100 ettari. 

Infinitum Electric punta su motori elettrici per veicoli pesanti

La Infinitum Electric, con sede in Texas, USA, si è assicurata 80 milioni di dollari in un round di raccolta fondi che utilizzerà per espandersi nel settore dei motori dei veicoli elettrici pesanti e non solo.

India, ABB acquisisce operatore di ricarica Numocity

La divisione E-mobility di ABB ha accettato di acquisire una partecipazione di controllo in Numocity, che offre una piattaforma digitale per la gestione della ricarica di veicoli elettrici in India. ABB aumenterà la sua partecipazione azionaria fino a una maggioranza di controllo del 72 per cento con il diritto di diventare proprietario unico entro il 2026. 

Bank of America ed Electrify America espandono rete di ricarica

Bank of America ed Electrify America hanno annunciato piani per più che raddoppiare il numero di centri finanziari dotati di stazioni di ricarica per veicoli elettrici entro la fine del 2023 grazie alla loro collaborazione. 

Shanghai, Tesla verso il 70% della produzione pre lockdown

Tesla Inc avrebbe riportato la produzione settimanale del suo stabilimento di Shanghai a quasi il 70 per cento di prima del lockdown della città per il COVID-19, secondo due fonti “Reuters”. 

Shanghai, Tesla verso il 70% della produzione pre lockdown

Tesla Inc avrebbe riportato la produzione settimanale del suo stabilimento di Shanghai a quasi il 70 per cento di prima del lockdown della città per il COVID-19, secondo due fonti “Reuters”.

CATL fornirà batterie a Solaris

Il produttore cinese di celle per batterie CATL ha firmato un accordo di fornitura con il produttore polacco di autobus elettrici Solaris. CATL fornirà batterie litio-ferro-fosfato (LFP) con tecnologia cell-to-pack per gli autobus elettrici Solaris. CATL non ha specificato la portata dell’ordine.

Colonia verso 60 nuovi autobus a idrogeno

Uno dei principali produttori di autobus del Regno Unito, Wrightbus ha annunciato un accordo di fornitura di autobus a idrogeno (H2) che lo vedrà spedire decine di autobus a zero emissioni a Colonia, Germania.(30Science.com)

X