Le immagini e le notizie del 9 Maggio 2022

9 Mag, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 9 mag. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

IN EVIDENZA

C’è ancora da lavorare per difendere i geni delle colture

Parte della diversità dei fagioli alla banca genetica Future Seeds in Colombia.
CREDITO
Neil Palmer / CIAT

 

Un nuovo studio mostra che mezzo secolo di conservazione dei geni di diverse colture nelle banche genetiche è stato un grande successo per conservare il panorama della biodiversità globale. Tuttavia restano ancora da essere colmate diverse lacune, a fronte delle impellenti sfide dei cambiamenti climatici e dell’urbanizzazione che rischiano di cancellare per sempre alcuni tipi di piante. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista “Nature Plants”. Colin Khoury, uno degli autori principali del saggio, è ricercatore presso l’Alliance of Bioversity International e l’International Center for Tropical Agriculture (CIAT) e Direttore della Scienza e della Conservazione presso il San Diego Botanic Garden, USA.

 

PRIMO PIANO

Epatite: Gb, ora si indaga su possibile legame con cani domestici

Le ipotesi circa le cause dell’epatite misteriosa nei bambini aumentano. Ora l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) sta indagando sul possibile legame con i cani domestici. Pare che un numero elevato di bambini colpiti dalla malattia, nel Regno Unito, abbia un cane o è stato esposto alla presenza dell’animale. “Il significato di questa scoperta è in fase di studio”, sottolinea l’UKHSA. (CLICCA QUI)

Sei milioni di italiani con emicrania, via a settimana nazionale mal di testa

In Italia si stima che ci siano 6 milioni di persone, ossia il 12% della popolazione, che soffrono di emicrania, una specifica tipologia di cefalea che si caratterizza per un dolore pulsante con intensità moderata-severa che, spesso, si localizza nella metà della testa e del volto. Si tratta di una patologia talmente debilitante che è stata identificata dall’OMS come la malattia che causa maggiore disabilità nella fascia di età tra 20 e 50 anni, ossia nel momento della vita in cui siamo più produttivi. Numeri ed effetti importanti, quindi, che sono al centro della Settimana Nazionale del Mal di Testa, che parte e oggi e si concluderà la prossima domenica. L’iniziativa è promossa dalla Società italiana di neurologia (Sin) e dalla Società italiana per lo studio delle cefalee (Sisc) che hanno organizzato una campagna di sensibilizzazione “social” rivolta alla popolazione dal titolo “Mettiamoci la faccia”.(CLICCA QUI)

Scienziati al lavoro su rinnovabili nell’Artico

Mary Albert, scienziata presso la Dartmouth University, USA, e il suo team hanno avviato un progetto dedicato alla produzione da fonti rinnovabili nel contesto climaticamente ostile dell’Artico, in collaborazione con alcuni residenti di Qaanaaq, in Groenlandia. Qaanaaq come altre comunità artiche, dipende dai generatori a diesel per le proprie necessità energetiche. Ma portare il diesel in una località così remota non è facile. Qaanaaq non è collegata al resto del mondo tramite strade. Quasi tutto ciò che la città non produce, compresa la fornitura di diesel, arriva su una nave rompighiaccio. Ogni anno avvengono due consegne, entrambe alla fine dell’estate dell’Artico, quando il ghiaccio marino è al minimo. Questa logistica spiega perché il costo del carburante è così alto nelle comunità artiche. La produzione di elettricità da combustibili fossili negli Stati Uniti costa in media circa 14 centesimi per kilowattora. Ma nelle parti settentrionali dell’Alaska, il prezzo sale tra i 50 centesimi e 1 dollaro USA per kilowattora.

SCIENZA E GUERRA

USA si preparano alla cyberguerra quantistica

In un nuovo memorandum sulla sicurezza nazionale, la Casa Bianca ha ordinato alle agenzie federali di prepararsi a passare dagli algoritmi di crittografia utilizzati oggi per proteggere le comunicazioni su Internet e altre reti, a nuovi algoritmi resistenti ai possibili attacchi di un computer quantistico. Il memo prevede che la transizione inizierà nel 2024, quando il primo standard per tale “crittografia post-quantistica” dovrebbe emergere, per essere poi completata prima del 2035. Fortunatamente per le società Internet, tale crittografia post-quantistica comporterà cambiamenti principalmente nel software. 

 

OSSERVATORIO TRANSIZIONE ECOLOGICA

In crescita i rischi da super-cicloni

Un nuovo studio ha rivelato che i super cicloni, la forma più intensa di tempesta tropicale, avranno probabilmente un impatto molto più devastante sulle persone nell’Asia meridionale negli anni futuri. Un team di ricerca internazionale, guidato dall’Università di Bristol, GB, ha esaminato il caso del Super Cyclone Amphan del 2020 – il ciclone più devastante approdato nell’Asia meridionale – e ne ha proiettato le conseguenze in diversi scenari di innalzamento del livello del mare a causa del riscaldamento globale. 

In aumento l’elio atmosferico

Mappa che mostra la distribuzione delle nazioni del mondo con noti giacimenti di elio, il colore dei paesi sulla mappa è funzione dell’abbondanza delle loro riserve di questo gas. Credit: Gaiamente.

Un aumento dei livelli di elio nell’atmosfera è stato rivelato dagli scienziati dello Scripps Institution of Oceanography della University of California San Diego, risolvendo un problema che persiste da decenni tra i chimici atmosferici. Lo studio, sostenuto dalla National Science Foundation, è apparso sulla rivista Nature Geoscience.

 

SCIENZA E RICERCA

Cina rafforza controllo sui dati genetici per la ricerca

La Cina sta rafforzando il suo controllo sull’uso dei dati genetici delle persone nel paese, anche nel caso della ricerca scientifica. Una serie di linee guida pubblicate dal Ministero cinese della Scienza e della Tecnologia e segnalate dalla rivista “Nature”, hanno fornito una serie di delucidazioni quanto alla normativa nazionale sull’uso dei dati genetici, fornendo un quadro ancor più stringente del possibile uso di tali dati anche per quel che riguarda le applicazioni accademiche. 

Dopo la pandemia, alla Sapienza omaggio dal vivo a Giorgio Parisi

Il mondo della scienza internazionale si è riunito oggi nell’Aula Magna dell’Università Sapienza per celebrare Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021. “A causa della situazione pandemica – hanno spiegato gli organizzatori di A day in Rome, amici e colleghi della facoltà di Fisica come Enzo Marinari e Federico Ricci Tersenghi – è stato difficile decidere come onorare Giorgio. Anche se viaggiare in questi giorni non è facile, abbiamo avuto la sensazione che molti di noi desiderassero davvero venire a Roma per incontrare Giorgio di persona. Per questo motivo abbiamo deciso di organizzare un evento di un giorno tutto legato al lavoro e alle idee di Giorgio, e alcuni suoi amici hanno accettato di parlare in questa occasione”.

 

SCIENZA, MEDICINA E SANITA’

Tumori: la terapia CAR T promettente per quelli gastrointestinali

L’immunoterapia a cellule CAR T ha un tasso di risposta del 48,6% nei pazienti con tumori gastrointestinali e del 57,1% nei pazienti con cancro gastrico, secondo un articolo pubblicato su Nature Medicine. Questi risultati – rivelati durante l’analisi iniziale di uno studio clinico di fase 1 in corso – suggeriscono che la terapia con cellule CAR T può essere una valida opzione di trattamento per i pazienti con tumori dell’apparato digerente. La terapia con cellule CAR T mira specificamente a una proteina altamente espressa nelle cellule tumorali gastrointestinali (CLDN18.2).

Il selenato di sodio rallenta una diffusa forma di demenza giovanile

Un nuovo trattamento promettente è disponibile per i pazienti con demenza frontotemporale variante comportamentale, la seconda forma più comune di demenza al di sotto dei sessanta anni. Si tratta del trattamento con il selenato di sodio, e a suggerirlo, è uno studio condotto dalla Monash University in Australia.  È il secondo studio clinico a dimostrare che il farmaco, il selenato di sodio, può rallentare il declino cognitivo e il danno neurodegenerativo causato dal disturbo, segno distintivo di molte demenze, incluso il morbo di Alzheimer.

La ricetta per far mangiare le verdure ai bambini

Il meccanismo della ‘ricompensa’ abitua i bambini a mangiare verdure. È questo il segreto svelato dai ricercatori dell’Institute for Food, Health & Safety by Design, Maastricht University Campus Venlo, nei Paesi Bassi. I risultati della ricerca verranno presentati al prossimo European Congress on Obesity (ECO). Si sa che le abitudini alimentari sane riducono il rischio di obesità, di malattie cardiovascolari e di cancro. Ma ai bambini piccoli spesso non piace mangiare le verdure, come molti genitori sanno. “È importante iniziare a mangiare verdure fin dalla giovane età”, afferma la ricercatrice Britt van Belkom, del programma Youth, Food & Health presso l’Institute for Food, Health & Safety by Design, Maastricht University Campus Venlo, nei Paesi Bassi. (CLICCA QUI)

L’alternanza fumo tradizionale sigarette elettroniche non apporta alcun beneficio

I consumatori sia di sigarette tradizionali che sigarette elettroniche non riducono il rischio di malattie cardiovascolari rispetto a quelle che fumano solo sigarette tradizionali. A rilevarlo, una nuova ricerca pubblicata oggi su Circulation, la rivista dell’American Heart Association, condotta dalla Boston University School of Public Health. È confermato da molti studi che il fumo di sigaretta tradizionale contribuisca ad un’ampia gamma di gravi patologie. Quasi 1 decesso su 5 negli Stati Uniti ogni anno è attribuito al fumo di sigaretta e all’esposizione al fumo passivo, secondo la Heart Disease and Stroke Statistic – 2022 Update dell’American Heart Association. Le sigarette elettroniche, che contengono molte sostanze chimiche tossiche, stanno diventando sempre più popolari come un altro modo per le persone di consumare nicotina.

 

 

SCIENZA, SOCIETA’, TECNOLOGIA, MEDIA

Supermercati con cibi ‘sani’ hanno ridotto obesità infantile a New York

Ad un solo anno dall’apertura di nuovi supermercati con un’offerta di cibi freschi e sani in alcuni nei quartieri più poveri di New York City, il tasso di obesità giovanile tra gli studenti delle scuole pubbliche che vivono nelle vicinanze è calato di 1%. A dirlo, uno studio condotto dai ricercatori della NYU Grossman School of Medicine. Pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics, il nuovo studio è la più grande indagine fino ad oggi sugli effetti dei sussidi per lo sviluppo dei supermercati di New York sull’obesità infantile.

Università Bicocca apre al metaverso

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’Università di Milano-Bicocca guarda al futuro e punta sulle più avanzate tecnologie di realtà aumentata e virtuale, portable e wearable per migliorare la vita delle persone. Il dipartimento di Psicologia inaugura i laboratori dei nuovi Centri di ricerca di eccellenza MiBTec (Mind and Behavior Technological Center) e BiCApP (Bicocca Center for Applied Psychology): due strutture all’avanguardia per lo studio e il miglioramento dell’interazione uomo-macchina, coniugando il lato tecnologico e i fattori umani implicati nell’uso delle più moderne tecnologie e che rappresentano il futuro del nostro modo di comunicare e interagire con il mondo. Il MiBTec ospita le più grandi infrastrutture di ricerca  nel loro genere: CAVE interattive, visori VR/AR, strumenti aptici, proiettori olografici, ambienti virtuali immersivi multiutente (metaversi), misurazione di parametri fisiologici-biometrici (come ECG, EEG, HR, EDA, Termografia, cinematica del movimento, movimenti oculari) e stampa 3D. 

Realizzato un dispositivo indossabile che monitora glucosio e alcool nel sangue

Gli ingegneri dell’Università della California, San Diego, (UC San Diego), USA, hanno sviluppato il prototipo di un dispositivo indossabile in grado di monitorare continuamente i livelli di glucosio, alcool e acido lattico nel corpo, contemporaneamente e in tempo reale. Il dispositivo viene applicato sulla pelle con una striscia simile al velcro munita di aghi microscopici, o microaghi, che sono ciascuno della larghezza di circa un quinto della larghezza di un capello umano.

 

ANIMALI

 

MOBILITA’

Ricarica; nuovo accordo tra FS, TheF e Stellantis

Il Gruppo FS Italiane tramite Metropark, la società che gestisce le aree di parcheggi nelle principali stazioni italiane, ha siglato un accordo con il Gruppo Stellantis e TheF Charging per favorire lo sviluppo della mobilità sostenibile, con particolare focus sull’intermodalità fra treno e gomma. L’intesa è finalizzata a potenziare il sistema pubblico di ricarica per veicoli elettrici sul territorio nazionale. 

Vale firma accordo di fornitura di nichel con Tesla

La società mineraria Vale SA ha dichiarato di aver firmato un accordo di lungo termine con Tesla Inc per fornire al produttore di veicoli elettrici con sede negli Stati Uniti il ​​nichel proveniente dalle sue attività canadesi. Vale non ha fornito dettagli finanziari sull’accordo e non ha detto quanto durerà.

Norvegia; ABB installa prime stazioni di ricarica Terra 360

ABB ha effettuato le prime installazioni in Norvegia della sua stazione di ricarica Terra 360. Il caricatore rapido è stato presentato lo scorso anno ed ha una capacità fino a 360 kilowatt. ABB ed Eviny hanno messo in funzione il Terra 360 nel centro commerciale Oasen a Bergen e nella località sciistica norvegese di Geilo.

Momentum presenta nuovo sistema di ricarica induttiva

Momentum Dynamics ha annunciato un sistema wireless che offre la possibilità di ricaricare le auto elettriche abilitate sia ad alta (50-75 kilowatt) che a bassa (7-22 kilowatt) potenza grazie a una modalità “dual power”. 

Germania, nuova iniziativa pubblico/privata per la mobilità aerea

Per promuovere lo sviluppo della mobilità aerea elettrica, in particolar modo quella urbana, un certo numero di aziende, università e istituti di ricerca, nonché comuni e organizzazioni hanno unito le forze per formare l’Air Mobility Initiative (AMI). L’iniziativa, finanziata dal Libero Stato di Baviera e dalla Repubblica Federale di Germania, intende avviare una serie di progetti di ricerca nei settori dei “velivoli elettrici”, “gestione del traffico aereo” e “vertiport”, secondo l’Università di Stoccarda, che è coinvolta nell’AMI. 

India, batterie possibili cause degli incendi scooter elettrici

Celle e moduli delle batterie difettosi sarebbero stati identificati come la principale causa degli incendi che hanno coinvolto alcuni scooter elettrici in India nelle ultime settimane, secondo quanto riportato da fonti “Reuters” sull’indagine governativa iniziale. L’indagine ha esaminato gli incendi che hanno coinvolto tre società, tra cui Ola Electric.

Norvegia verso nave cargo autonoma

Il fornitore di servizi logistici DB Schenker ha in programma di mettere in acqua una nave da carico feeder a guida autonoma e a zero emissioni in Norvegia. La nave portacontainer completamente elettrica sarà la prima del suo genere al mondo, secondo la società. DB Schenker sta collaborando Ekornes e Naval Dynamics, una società di progettazione navale. 

Nuovo progetto per carburanti sostenibili per aerei

In Svezia è stato avviato un progetto per valutare nuove alternative sostenibili per l’alimentazione degli aerei. Il progetto congiunto combina gli sforzi di tre partner di ricerca, l’Università di Jyväskylä, il Centro di ricerca tecnica VTT della Finlandia e Åbo Akademi, e diversi partner commerciali.

UE, Breton incontrerà Musk

Il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton incontrerà il boss di Tesla Inc Elon Musk in Texas oggi per discutere delle questioni della catena di approvvigionamento globale per l’ecosistema dei veicoli elettrici e delle nuove regole decise dall’UE 

Glencore e Li-Cycle insieme per riciclo batterie

Glencore ha stretto una partnership strategica con Li-Cycle. Il gruppo minerario investirà 200 milioni di dollari nella società canadese di riciclo delle batterie, che diventerà anche un partner privilegiato di Glencore nello stesso settore del riciclo delle batterie agli ioni di litio.

Uber, possibile taglio dei costi

Uber Technologies Inc avrebbe intenzione di ridurre le assunzioni e le spese per le sue attività di marketing e incentivi, ha riferito lunedì la CNBC, citando una lettera dell’amministratore delegato Dara Khosrowshahi. 

BMW amplia la produzione di motori a Dingolfing

Il BMW Group afferma di aver raggiunto traguardi significativi nell’aumento della produzione di motori elettrici nel suo più grande sito di produzione europeo a Dingolfing, Germania. È ora operativa una seconda linea di produzione per motori elettrici ed è iniziata anche la produzione di una nuova generazione di batterie per modelli ibridi plug-in.  (30Science.com)

X