Le immagini e le notizie del 2 Maggio 2022

2 Mag, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 2 mag. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

IN EVIDENZA

Scienziati mappano coralli vivi e morti dopo ondate di calore

Bassi livelli di sbiancamento dei coralli alle Hawaii, 2015. CREDITO Greg Asner, Centro per la scoperta globale e la scienza della conservazione

Per la prima volta, gli scienziati hanno mappato la posizione dei coralli vivi prima e dopo una grande ondata di caldo in mare. La ricerca ha individuato i luoghi dove i coralli sopravvivono nonostante l’aumento delle temperature oceaniche causato dai cambiamenti climatici. Lo studio ha inoltre rilevato che lo sviluppo costiero e l’inquinamento delle acque influiscono negativamente sulle barriere coralline. Nello studio, pubblicato oggi su “Proceedings of the National Academy of Sciences USA”, gli scienziati dell’Arizona State University (ASU), USA, con il Julie Ann Wrigley Global Futures Laboratory, USA, hanno scoperto che diverse tipologie di coralli e diversi ambienti influenzano la probabilità della sopravvivenza dei coralli stessi quando la temperatura dell’oceano aumenta.

PRIMO PIANO

Covid: scoperti i meccanismi della sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini

Scoperti i meccanismi patologici nei bambini con Covid-19 che presentano una sindrome infiammatoria multisistemica. Secondo alcuni ricercatori, i principali fattori scatenanti del Covid-19 grave nei bambini sarebbero la coagulazione del sangue e il modo in cui le proteine ​​del sistema immunitario hanno reagito al virus. Lo studio, pubblicato su Nature Communications, è stato condotto dal Murdoch Children’s Research Institute (MCRI) e dall’Università di Melbourne.

 

OSSERVATORIO TRANSIZIONE ECOLOGICA

L’unità di facile utilizzo, che pesa meno di 10 chilogrammi e non richiede l’uso di filtri, può essere alimentata da un piccolo pannello solare portatile. CREDITO Foto: M. Scott Brauer

Creato primo desalinizzatore portatile

I ricercatori del MIT hanno sviluppato un’unità di desalinizzazione portatile, del peso di meno di 10 chilogrammi, in grado di rimuovere particelle e sali per generare acqua potabile. Il dispositivo delle dimensioni di una valigia, che richiede meno energia per funzionare rispetto a un caricabatterie per cellulare, può anche essere azionato da un piccolo pannello solare portatile, che può essere acquistato online per circa 50 dollari. La ricerca è stata pubblicata online in Scienze e tecnologie ambientali. Il nuovo strumento genera automaticamente acqua potabile che supera gli standard di qualità dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Enea amplia il parco solare della Casaccia

Si amplia il “parco” solare dell’ENEA. In occasione della Giornata Mondiale del Sole, che si celebra ogni anno il 3 maggio, ENEA presenta un nuovo impianto solare a concentrazione realizzato presso il Centro ENEA della Casaccia dedicato allo studio, sperimentazione e validazione di materiali, tecnologie e soluzioni innovative per fornire calore alle industrie dalla fonte solare. Una tecnologia modulare e versatile, capace di garantire una fornitura di calore stabile ai processi industriali, senza l’uso di fonti fossili. L’impianto va a integrare il vasto campo solare del più grande Centro di Ricerche dell’Agenzia e ad arricchire l’offerta di infrastrutture, strumentazioni e tecnologie per la ricerca e lo sviluppo applicativo degli impianti solari a concentrazione, utili per enti di ricerca e industrie del settore e a supporto del trasferimento tecnologico. 

 

SCIENZA E RICERCA

 

Scienziati giapponesi trovano un sistema per scoprire lo tsunami con il GPS

Un nuovo metodo per rilevare gli tsunami utilizzando i satelliti GPS esistenti in orbita attorno alla Terra potrebbe fungere da efficace sistema di allerta per i paesi di tutto il mondo. È quanto emerge da un nuovo studio condotto da un team internazionale guidato dai ricercatori dello University College London (UCL) e pubblicato su Natural Hazards and Earth System Sciences. Le onde iniziali dello tsunami sono in genere alte pochi centimetri, ma causano comunque un disturbo nell’atmosfera superiore della Terra spingendo verso l’alto l’aria e creando un’onda acustica che viene amplificata man mano che sale più in alto.

Nuovi palloncini a energia solare consentono ai ricercatori di studiare un presunto tunnel sonoro nell’atmosfera. Credit: DARIELLE DEXHEIMER.

Un canale acustico potrebbe nascondersi nell’atmosfera terrestre

Sono state rilevate per la prima volta tracce di un canale sonoro atmosferico, qualcosa di simile all’oceanico canale sonoro profondo SOFAR, conosciuto fin dagli anni ’40. A condurre il test sono stati i ricercatori del Sandia National Laboratories, nel New Mexico, ed hanno presentato i loro risultati al meeting annuale della Seismological Society of America. Sebbene non sembri funzionare in modo semplice o affidabile, come il SOFAR, se confermato, questo canale atmosferico potrebbe aprire la strada a una rete di ricevitori aerei che potrebbero aiutare i ricercatori a rilevare esplosioni remote da vulcani, bombe e altre fonti che emettono infrasuoni, onde acustiche al di sotto della frequenza dell’udito umano.

Scienza: osservati otto nuovi buchi neri che emettono raggi x nella Via Lattea

Scoperti nella Via Lattea otto buchi neri che emettono raggi X. A scoprirli un gruppo di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) che hanno descritto i risultati delle loro osservazioni in un articolo apparso sull’Astrophysical Journal. Il primo autore dello studio è lo studente laureato del MIT Jingyi Wang; altri coautori includono Matteo Lucchini e Ron Remillard al MIT, insieme a collaboratori del Caltech e di altre istituzioni. Sparsi nella nostra galassia, la Via Lattea, ci sono decine di milioni di buchi neri: pozzi gravitazionali dello spaziotempo immensamente forti, dai quali la materia in caduta, e persino la luce, non possono mai scappare. I buchi neri sono scuri per definizione, tranne nelle rare occasioni in cui si nutrono. 

La posidonia produce un mare di zucchero

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scienziati del Max Planck Institute for Marine Microbiology di Brema, in Germania, hanno scoperto che le fanerogame marine rilasciano enormi quantità di zucchero nei loro terreni, la cosiddetta rizosfera. Le concentrazioni di zucchero sotto le praterie di queste piante sono almeno 80 volte superiori a quelle precedentemente misurate negli ambienti marini. “Stimiamo che nel mondo ci siano tra 0,6 e 1,3 milioni di tonnellate di zucchero, principalmente sotto forma di saccarosio, nella rizosfera delle fanerogame”, spiega Manuel Liebeke, capo del gruppo di ricerca sulle interazioni metaboliche presso il Max Planck Institute for Marine Microbiology.

I ricercatori della NASA hanno svelato uno dei misteri del Sole

In questa immagine fornita dalla NASA, il satellite SDO cattura un’immagine ad altissima definizione del transito di Venere attraverso la faccia del sole il 5 giugno, 2012 dallo spazio. L’ultimo transito è stato nel 2004 e la prossima coppia di eventi non si verificherà più fino all’anno 2117 e 2125. Credit: SDO/NASA/ Getty Images.

Uno dei misteri ancora aperti della fisica solare potrebbero essere stato svelato dai ricercatori della NASA. Gli scienziati della Magnetospheric Multiscale Mission (MMS) della NASA hanno creato un’ipotesi che descrive i meccanismi che si verificano durante la riconnessione magnetica veloce, il tipo più veloce di riconnessione magnetica. I ricercatori hanno riportato lo studio sulla rivista Nature Communications. La riconnessione magnetica veloce è un fenomeno che gli scienziati hanno cercato di comprendere per più di mezzo secolo ed i ricercatori della NASA potrebbero averlo finalmente compreso.

 

SCIENZE, MEDICINA E SANITA’

Studio, grossi rischi per fondi mancanti per informazioni su aborto

La limitazione degli aiuti da parte degli Stati Uniti alle organizzazioni non governative (ONG) che forniscono informazioni o l’accesso ai servizi relativi all’aborto nei paesi in via di sviluppo potrebbe avere effetti dannosi sulla mortalità delle madri, su quella infantile e sui tassi di incidenza dell’HIV. In uno studio pubblicato su “PNAS”, Kerim Can Kavakli (Università Bocconi, Milano) e Valentina Rotondi (SUPSI e Università di Oxford) hanno valutato gli effetti della cosiddetta politica di Città del Messico (MCP). Sin dal suo inizio nel 1985, la MCP ha portato al ritiro dei finanziamenti federali statunitensi per le ONG che forniscono informazioni o accesso all’aborto in tutto il mondo.

Airc torna in piazza per la Feste della Mamma

Domenica 8 maggio, in occasione della Festa della Mamma, l’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC torna a colorare tantissime piazze in tutta Italia per sostenere i ricercatori impegnati a trovare diagnosi sempre più precoci e terapie più efficaci per i tumori che colpiscono le donne. In 38 anni di vita l’Azalea della Ricerca è diventata il simbolo di questa ricorrenza, un fiore speciale da regalare alla mamma e a tutte le donne, una preziosa alleata per la salute al femminile che ha permesso nel tempo di raccogliere oltre 280 milioni di euro

Disturbi alimentari, boom di casi e ricoveri, l’allarme della Sinpf

Un aumento del 36 per cento dei sintomi associati a disturbi alimentari e boom di ricoveri, aumentati del 48 per cento, in periodo di pandemia: è l’effetto domino che il Covid ha generato in pazienti con disturbi alimentari tra cui bulimia, anoressia nervosa e altre patologie cibo-correlate. Sono i dati emersi da uno studio appena pubblicato dall’International Journal of Eating Disorder, una revisione di 53 ricerche condotte sul tema e che ha coinvolto complessivamente oltre 36 mila pazienti, con età media di 24 anni di cui oltre il 90 per cento donne. 

L’autismo inizia nell’utero, lo studio

L’autismo presenta anomalie immunitarie che possono essere osservate nel cervello e nell’intestino. A scoprirlo, un gruppo di ricerca internazionale guidato dal ricercatore Toru Takumi del RIKEN Center for Biosystems Dynamics Research e da Chia-wen Lin della Kobe University Graduate School of Medicine ha dimostrato che l’autismo idiopatico è causato da anomalie epigenetiche nelle cellule ematopoietiche durante lo sviluppo fetale, che provoca una disregolazione immunitaria nel cervello e nell’intestino.

Dieta vegetariana nei bambini, sviluppo nella norma ma rischio sottopeso

I bambini cresciuti seguendo una una dieta vegetariana hanno tassi di crescita e nutrizione simili ai bambini che mangiano carne. A dirlo, uno studio su quasi 9.000 bambini, pubblicato su Pediatrics e guidato dai ricercatori del St. Michael’s Hospital of Unity Health Toronto. Inoltro, lo studio ha rilevato che i bambini con una dieta vegetariana hanno maggiori probabilità di essere sottopeso, sottolineando la necessità di cure speciali quando si pianificano le diete dei bambini vegetariani.

Covid: virus Sars-CoV-2 infetta anche i batteri, studio italiano

Il SARS-CoV-2 può infettare anche i batteri del microbioma umano. E’ quanto dimostra lo studio pubblicato sulla rivista Vaccines, condotto dal team di Carlo Brogna, ricercatore della Craniomed group, Start Up Irpina. La ricerca nasce dall’iniziativa di 3 società italiane, Craniomed group (Avellino), Marsanconsulting, ( Napoli) e ISB Ion Source (Milano), consorziate con la prof. Marina Piscopo, docente di biologia molecolare del Dipartimento di Biologia dell’Università di Napoli Federico II, con Luigi Montano, UroAndrologo dell’ASL di Salerno e con diversi biologi internazionali.

SCIENZA, SOCIETA’, TECNOLOGIA, MEDIA

La realtà virtuale a portata di labbra

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’incredibile sensibilità delle labbra è stata utilizzata come nuovo modo in cui le persone potranno ricevere feedback tattili nei mondi virtuali. A realizzarlo sono stati i ricercatori della Carnegie Mellon University, di Pittsburgh in Pennsylvania, ed i loro risultati sono stati presentati oggi alla Association for Computing Machinery’s Conference on Human Factors in Computing Systems. Le labbra sono notoriamente sensuali ma, insieme alle gengive e alla lingua, sono anche sorprendentemente sensibili, seconde solo alla punta delle dita per densità nervosa.

MOBILITA’

Micromobilità; Dott e Citymapper ampliano partnership

La società europea di micro-mobilità Dott ha annunciato l’espansione della sua partnership con l’app Citymapper. Gli utenti potranno ora trovare i monopattini elettrici e le e-bike di Dott sull’app Citymapper in più città. 

Chip; India, ISMC verso impianto multimiliardario

Il consorzio internazionale di semiconduttori ISMC investirà 3 miliardi di dollari nello stato indiano del Karnataka meridionale per un impianto per la produzione di chip, ha affermato il governo dello stato. ISMC è una joint venture tra Next Orbit Ventures, con sede ad Abu Dhabi, e la Tower Semiconductor israeliana. 

Voi mette in campo monopattini con intelligenza artificiale

L’operatore europeo di micro-mobilità Voi Technology ha annunciato il primo dispiegamento in Europa dei suoi nuovi monopattini elettrici migliorati con l’intelligenza artificiale. I mezzi verranno messi in campo a Oslo, in Norvegia, in collaborazione con Drover AI. La tecnologia utilizza l’apprendimento automatico e la visione artificiale per valutare in modo accurato e affidabile se il monopattino si trova su di un marciapiede, sulla strada o su una pista ciclabile, al fine di prevenire condotte scorrette. La tecnologia permetterà di aumentare le capacità di geo-fencing di Voi in contesti urbani.

Seat punta su test estremi per scooter elettrici

Per garantire le migliori prestazioni possibili dello scooter Seat MÓ 125 100 per cento elettrico, il team Qualità e Ricerca & Sviluppo di Seat MÓ lo ha messo alla prova in due contesti estremi. Due scenari molto diversi tra loro, entrambi in Spagna: le montagne di Baqueira Beret, sui Pirenei

SK On lavorerà su standard batterie coreane

In Corea, SK On, la divisione batterie della società sudcoreana SK Innovation, ha firmato un “Accordo commerciale sulla definizione di standard per lo stato delle batterie dei veicoli elettrici e la valutazione delle stesse” con la Korea Automotive Inspection and Warranty Association (KAIWA).

Ricarica elettrica; nuovo accordo tra Shell e ABB

ABB ha firmato un nuovo accordo quadro globale con Shell per la fornitura del suo portafoglio completo di stazioni di ricarica a corrente alternata e continua. I prodotti vanno dalla wallbox per case, aziende e negozi al punto di ricarica Terra 360 HPC. Secondo quanto riferito, Shell intende gestire 500.000 punti di ricarica in tutto il mondo entro il 2025 . 

BMW rivela la sua nuova strategia “iFactory”

Con il nuovo stabilimento a Debrecen, in Ungheria, dove la New Class completamente elettrica verrà prodotta a partire dal 2025, BMW vuole costruire il primo stabilimento automobilistico al mondo che elimini completamente l’uso di combustibili fossili nei suoi processi di produzione. Questa è solo una componente della nuova strategia di produzione ‘iFactory’ della casa. La strategia di produzione, che BMW definisce “il piano generale per la produzione del futuro”, sarà applicata per la prima volta nella sua interezza a Debrecen, ma in futuro sarà implementata in tutti gli stabilimenti BMW.

Guida autonoma; Volkswagen si affida ai chip Qualcomm

Volkswagen avrebbe stretto una partnership pluriennale con il produttore di chip statunitense Qualcomm per sviluppare la tecnologia della guida autonoma, con un contratto che dovrebbe durare fino al 2031, secondo quanto riportato il quotidiano tedesco “Handelsblatt”. 

ACEA pubblica Oil Sequences 2022

Una nuova edizione 2022 delle ACEA Oil Sequences for Heavy-Duty Engines è stata pubblicata dall’ACEA – European Automobile Manufacturers’ Association per migliorare le classificazioni e gli standard di settore in ragione degli sviluppi dei motori portati da una combinazione di esigenze normative e miglioramenti tecnici. Contestualmente è stata pubblicata una revisione delle ACEA Oil Sequences for Light-Duty Engines, che comporta una piccola precisazione rispetto alla precedente edizione (2021). 

Litio; Nornickel e Rosatom firmano un accordo di cooperazione

Nornickel, con sede in Russia, uno dei più grandi produttori mondiali di palladio e nichel e uno dei principali produttori di platino e rame, ha stipulato un accordo di cooperazione con la società russa per l’energia atomica Rosatom. Le parti hanno convenuto di cooperare in diversi settori. 

Fisker triplica la produzione della “Ocean”

Fisker punta a triplicare la produzione del suo modello di SUV completamente elettrico Ocean dal 2024 attraverso il produttore a contratto Magna. La produzione della Fisker Ocean presso lo stabilimento Magna di Graz dovrebbe iniziare il 17 novembre 2022 , con le prime consegne che avverranno poco dopo.

Volvo Trucks, inizio ordini per camion elettrici pesanti

Volvo Trucks ha ora ufficialmente aperto il sistema di ordinazione per la sua gamma di autocarri elettrici pesanti, FH, FM e FMX. 30Science.com)

X