24 Maggio 2022: le immagini e le notizie di oggi

25 Mag, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 24 mag. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

FOTO IN EVIDENZA: Soft corals make thousands of drug-like compounds that could work as anti-inflammatory agents, antibiotics, anti-cancer therapeutics, and more.

CREDIT
Bailey Miller

IN EVIDENZA

 

PRIMO PIANO

VAIOLO DELLE SCIMMIE

Studio analizza uso di antivirali 

Un nuovo studio pubblicato su “The Lancet Infectious Diseases” analizza gli effetti di alcuni antivirali nel trattamento del vaiolo delle scimmie. L’analisi fa riferimento sette casi di vaiolo delle scimmie che si sono verificati nel Regno Unito tra il 2018 e il 2021. Tutti i pazienti nello studio si sono ripresi dopo il trattamento in isolamento nelle unità ospedaliere del Regno Unito. I ricercatori hanno osservato le risposte dei pazienti a due diversi farmaci antivirali (brincidofovir e tecovirimat), e ne è emerso che il tecovirimat potrebbe ridurre la durata dei sintomi del vaiolo delle scimmie e ridurre il periodo di tempo in cui un paziente è contagioso.

SCIENZA E GUERRA

 

Dati sconfessano teoria delle “due Ucraine”

Una mappa dell’Ucraina, con le regioni verdi e rosse che indicano filo-ovest e filo-russo, ma le regioni delineate in viola sono più rilevanti per la guerra. CREDITO
Massimiliano Zanin e Johann H. Martinez

 

Gli studiosi Massimiliano Zanin e Johann Martínez, dell’Instituto de Fisica Interdisciplinar y Sistemas Complejos (Istituto di fisica interdisciplinare e sistemi complessi), Spagna, hanno confutato la teoria delle cosiddette “due Ucraine”, secondo la quale nel paese in guerra esisterebbero regioni ideologicamente filo-occidentali e regioni filo-russe. I due ricercatori hanno analizzato un set di dati relativi a eventi violenti in Ucraina dal gennaio 2021 fino a prima dell’invasione del 24 febbraio 2022, combinando correlazioni temporali e spaziali attraverso metriche di entropia e complessità con reti funzionali. La scoperta chiave del loro lavoro è che la teoria delle due Ucraine, appunto, non regge il confronto con i dati.

 

TRANSIZIONE ECOLOGICA

 

Studiosi monitorano percorso microplastiche in un intestino

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Un gruppo di ricerca dell’UAB – Universitat Autònoma de Barcelona è riuscito a tracciare gli effetti delle microplastiche durante il loro “viaggio” attraverso il tratto intestinale di un organismo vivente. Lo studio, condotto sul Drosophila melanogaster (moscerino della frutta) utilizzando apparecchiature di microscopia elettronica sviluppate dagli stessi ricercatori, rappresenta un passo significativo verso un’analisi più precisa dei rischi per la salute derivanti dall’esposizione a questi inquinanti.

 

SCIENZA E RICERCA

 

Testa all’insù le notti del 30 e 31 maggio per avvistare la pioggia di meteoriti

Nelle notti del 30 e 31 maggio il cielo potrebbe riempirsi di una pioggia di meteoriti, offrendo uno spettacolo atteso da quasi 100 anni. Gli astronomi di tutto il mondo, in una notizia riportata da Newscientist, ipotizzano una nuova pioggia di meteoriti provocata dalla cometa SW3. Nel maggio 1930, una cometa chiamata 73P/ Schwassmann-Wachmann 3, nota anche come SW3, fu individuata per la prima volta dagli astronomi tedeschi. Poco dopo la sua scoperta, si prevedeva che avrebbe causato una pioggia di meteoriti se si fosse avvicinata abbastanza alla Terra.

Svelate le proprietà del sigillante per denti dei Maya

Il sigillante per denti utilizzato dai Maya, non sono solo ha una durata incredibile, ma aveva anche proprietà terapeutiche, aiutando a prevenire le infezioni. Ad analizzarlo sono stati i ricercatori del Center for Research and Advanced Studies del National Polytechnic Institute, in Messico, ed hanno riportato i loro risultati sui Journal of Archaeological Science: Reports. Gli antichi Maya credevano che il loro respiro fosse un legame con il divino.

Da Ue e nuovi Erc ai ricercatori dell’IIt su nanotecnologie

Gianni Ciofani e Sauro Succi sono i due ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), già titolari dei prestigiosi finanziamenti dell’European Research Council (ERC) premiati oggi con i Proof of Concept (PoC) grant da parte dell’ERC. Entrambi i ricercatori si dedicano da tempo allo sviluppo di nuove micro e nanotecnologie che possano avere un impatto sulla salute umana. Succi, con sede all’IIT di Roma, si concentrerà sull’introduzione dell’Intelligenza Artificiale (AI) all’interno di sistemi microfluidici con l’obiettivo di renderli utili per i dispositivi biomedici; Ciofani, con sede all’IIT di Pontedera (Pisa), lavorerà su modelli 3D di tumori in grado di consentire una migliore conoscenza del glioblastoma. 

Eugenio Guglielmelli nuovo rettore Campus Bio-Medico di Roma

Il Consiglio di Amministrazione dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ha deliberato la nomina, dal primo novembre 2022, di Eugenio Guglielmelli a nuovo rettore dell’ateneo. L’attuale rettore, Raffaele Calabrò, resterà in carica fino al termine del suo mandato il 31 ottobre, Nei prossimi mesi Guglielmelli, attualmente prorettore alla ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, lavorerà con Calabrò nell’ottica di finalizzare gli importanti progetti in corso e dare avvio alle nuove iniziative di sviluppo. Eugenio Guglielmelli, classe 1965, è laureato in ingegneria elettronica. 

 

SCIENZA, MEDICINA E SANITA

 

Meccanismo “yo-yo” potrebbe aprire la strada alla generazione di ovociti artificiali in laboratorio


CREDIT
Dr. Jacqueline Severino/CRG

Scoperto marcatore diagnostico che predice lo sviluppo efficace ed efficiente degli ovuli umani. Ad identificarlo, i ricercatori del Center for Genomic Regulation (CRG) di Barcellona. I risultati potrebbero aprire la strada alla generazione di ovociti artificiali in laboratorio, aiutando i ricercatori a studiare le cause e i trattamenti dei disturbi dell’infertilità e a testare l’impatto di farmaci e sostanze chimiche sulla riproduzione delle donne. La ricerca è pubblicata su The EMBO Journal.

Nature, sdoganare test a domicilio per infezioni sessualmente trasmissibili

La pandemia di Covid-19 ha frenato molte attività umane, ma non è riuscita ad arginare l’aumento di infezioni sessualmente trasmissibili.  Ad aprile di quest’anno, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno riferito che il primo anno della pandemia ha registrato 133.945 casi di sifilide, con un aumento del 52% rispetto al 201. 

Airc, con 5 per 1000 oltre 70 mln di euro a ricerca

Per il 2022 Fondazione AIRC ha messo a disposizione della ricerca sul cancro oltre 136 milioni di euro. Un importante investimento reso possibile anche grazie alle firme dei cittadini a favore del “5 per mille”, che hanno contribuito con più di 70 milioni di euro. Circa 55 milioni sono stati destinati a oltre 400 progetti di ricerca e più di 20 milioni al consolidamento di 8 programmi speciali dedicati allo studio della malattia metastatica, responsabile del 90 per cento circa dei decessi per cancro. 

Esperti, dopo diagnosi noduli tiroidei ansia e paura

I noduli tiroidei sono tra le patologie endocrine più comuni e vengono rilevati in circa il 5-7 per cento della popolazione adulta, soprattutto femminile, con prevalenza più elevata in rapporto all’età. “Spesso la loro scoperta crea ansia e preoccupazione. – riferisce Enrico Papini, coordinatore nazionale della Commissione Scientifica dell’Associazione Medici Endocrinologi (Ame) ETS.

Bambino Gesù, nuovo test per diagnosi malattia immunitaria grave

Un semplice esame di laboratorio in grado di diagnosticare e predire la gravità della linfoistiocitosi emofagocitica (HLH) secondaria, una rara e grave sindrome iperinfiammatoria, fino a oggi molto difficile da riconoscere. Questo è ora possibile grazie allo studio condotto dal Bambino Gesù che ha individuato una sottopopolazione di linfociti T che è molto aumentata nei pazienti con HLH secondaria ed è in grado di distinguere tali pazienti da quelli con malattie autoinfiammatorie. 

Sono i coralli marini la fonte del ricercato composto “anti-cancro”

Soft corals make thousands of drug-like compounds that could work as anti-inflammatory agents, antibiotics, anti-cancer therapeutics, and more. CREDIT Bailey Miller

Individuata la ‘fonte’ di una sostanza chimica naturale che aveva mostrato risultati promettenti negli studi iniziali per la cura del cancro. Per 25 anni, i ricercatori l’hanno cercata con scarsi risultati e ora, grazie ai progressi sul DNA, gli scienziati dell’Università dello Utah Health svelano il ‘mistero’. In un articolo su Nature Chemical Biology, riferiscono che sono i coralli in fondo al mare a produrre il composto misterioso.

SCIENZA, TECNOLOGIA, MEDIA E SOCIETA’

Con meno di 1 ora di tv al dì si riduce rischio malattia coronarica

Guardare troppa TV è associato a un aumento del rischio di malattie coronariche, indipendentemente dal setting genetico di un individuo. Ad affermarlo, un team di scienziati dell’Unità di epidemiologia del Medical Research Council (MRC), dell’Università di Cambridge e dell’Università di Hong Kong. Nello studio pubblicato oggi su BMC Medicine, i ricercatori mostrano che l’11% dei casi di malattia coronarica potrebbe essere prevenuto se le persone guardassero meno di un’ora di TV al giorno.

 

ANIMALI

Famiglia di termiti ha attraversato gli oceani per milioni di anni

I ricercatori dell’Evolutionary Genomics Unit presso l’Okinawa Institute of Science and Technology Graduate University (OIST), Giappone, insieme a una rete di collaboratori provenienti da tutto il mondo, hanno mappato la storia naturale delle termiti del legno secco, la seconda famiglia di termiti più grande del mondo, e hanno scoperto che queste termiti hanno “intrapreso” un numero considerevole di “viaggi oceanici”. La ricerca, pubblicata su “Molecular Biology and Evolution”, fa luce su dove hanno avuto origine le termiti e su come e quando si sono diffuse in tutto il mondo.

 

MOBILITA’

CREDITO Milad Abolhasani, NC State University

Nuova tecnologia punta a ridurre i costi dell’idrogeno

I ricercatori della North Carolina State University, USA, hanno sviluppato una nuova tecnica per estrarre l’idrogeno (H2) dai vettori liquidi che – a detta degli studiosi stessi – è più veloce, meno costosa e più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alle tecniche sviluppate sino ad ora. Il carburante a idrogeno non provoca emissioni di CO2. E le stazioni di rifornimento di idrogeno potrebbero essere collocate presso le stazioni di servizio esistenti, sfruttando le infrastrutture già in sede. Ma il trasporto di idrogeno gassoso è pericoloso, quindi l’idrogeno deve essere trasportato tramite un vettore liquido.

ACEA mappa siti adatti a punti di ricarica per camion elettrici

Il Fraunhofer Institute for Systems and Innovation Research ISI, su commissione dell’ACEA – Associazione europea dei produttori di automobili ha sviluppato una mappa interattiva delle soste più frequentate dai camionisti ad oggi, così da fornire ad operatori e istituzioni utili dati per programmare l’installazione dei punti di ricarica dedicati al trasporto su gomme a lungo raggio. 

Veicoli elettrici, VinFast porta sede legale a Singapore

La società vietnamita VinFast sta spostando la sua sede legale e finanziaria a Singapore in un momento in cui il nascente produttore di veicoli elettrici (EV) si prepara per una potenziale quotazione in borsa e la prima produzione in serie di auto per i mercati statunitense ed europeo.

Congo punta su ecosistema batterie

La Repubblica Democratica del Congo vuole rafforzare il proprio ruolo nella fornitura di materie per le batterie dei veicoli elettrici e nel tempo arrivare ad una propria produzione delle stesse batterie. Finora, la Repubblica Democratica del Congo è stata conosciuta principalmente come esportatore di cobalto. Tuttavia

Washington, trasporti pubblici verso app per non vedenti

Un’app progettata per aiutare i pedoni non vedenti o ipovedenti a utilizzare i mezzi pubblici debutterà martedì in collaborazione con la metro di Washington, USA.

Toyota taglierà 100.000 unità a giugno

Toyota Motor Corp taglierà il suo piano di produzione globale di circa 100.000 a circa 850.000 veicoli a giugno a causa della carenza di semiconduttori, ha affermato martedì. 

DHL, lockdown in Cina colpiscono le forniture più della guerra

I lockdown contro il COVID in Cina stanno avendo un impatto maggiore sulle catene di approvvigionamento globali rispetto alla guerra in Ucraina e si faranno sentire anche dopo che saranno revocati, ha affermato il capo del settore merci del Gruppo Deutsche Post DHL, Tim Scharwath

Alfen e Diebold Nixdorf insieme per la ricarica elettrica

Il produttore olandese di stazioni di ricarica Alfen ha stipulato una partnership di assistenza pluriennale con il gruppo americano Diebold Nixdorf

Colonia avvia ricarica induttiva

A Colonia, Germania, è stato messo in funzione il primo sistema di ricarica induttiva – vale a dire senza cavo di collegamento – per taxi elettrificati nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria principale della città.

Daimler Truck acquisterà il 10% del capitale di Manz

Daimler Truck acquisirà una partecipazione di circa il dieci per cento nella società di ingegneria tedesca Manz nell’ambito di un aumento di capitale. 

BMW aprirà Competence Center su celle batterie in autunno

Il BMW Group prevede di aprire il suo previsto Cell Manufacturing Competence Center (CMCC) a Parsdorf, vicino a Monaco, Germania, nell’autunno di quest’anno.

Studio sviluppa celle a combustibile biologico più efficienti

Un gruppo di scienziati dalla Corea del Sud e dagli stati Uniti ha sviluppato una nuova cella a biocarburante più efficiente e stabile rispetto a quelle attualmente disponibili. Le celle a biocombustibile (BFC) sono sistemi di alimentazione particolarmente promettenti dal punto di vista ambientale. (30Science.com)

X