17 Maggio 2022: le immagini e le notizie di oggi

17 Mag, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 17 mag. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

FOTO IN EVIDENZA: Un esemplare di Lupo. Foto di Alessandro Calabrese da sito ISPRA https://www.isprambiente.gov.it/it/attivita/biodiversita/monitoraggio-nazionale-del-lupo

 

PRIMO PIANO

 

Ispra, in Italia piu’ di tremila lupi

Monitoraggio nazionale del lupo

 

Un numero stimato intorno ai 950 esemplari si muove nelle regioni alpine, mentre sono quasi 2400 quelli distribuiti lungo il resto della penisola. Complessivamente in Italia si stima la presenza di circa 3300 lupi. Se si calcola l’estensione delle aree di presenza del lupo (41.600 km2 nelle regioni alpine e 108.500 km2 nelle regioni peninsulari), si può affermare che la specie occupa la quasi totalità degli ambienti idonei nell’Italia peninsulare. Ovunque la popolazione di lupo è cresciuta, sulle alpi si è registrato l’aumento più significativo. Sono le stime di presenza del lupo in Italia prodotte dall’Ispra su mandato del Ministero della Transizione Ecologica al termine del progetto di monitoraggio della specie realizzato a livello nazionale. 

 

EVENTI CHE ABBIAMO SEGUITO

 

Italia e Israele insieme per l’agricoltura avanzata

Un appuntamento internazionale annuale dedicato al settore dell’agricoltura avanzata che abbracci e coinvolga tutti i Paesi mediterranei con condizioni climatiche similari. È questo l’obiettivo tracciato dall’Ambasciatore di Israele in Italia, Dror Eydar, per il futuro della conferenza TECHAGRICULTURE, che oggi e domani metterà assieme eccellenze italiane e israeliane delle tecnologie dedicate all’agricoltura presso l’Università degli Studi di Napoli, Federico II.  (LEGGI QUI

Enel; Lanzetta, fotovoltaico e agricoltura non sono in opposizione

La produzione di energia da pannelli solari e l’agricoltura non sono attività in competizione per l’uso del suolo, ma anzi possono trovare sinergie assai proficue. È questo il messaggio lanciato da Nicola Lanzetta, Direttore Italia di Enel al TECHAGRICULTURE, il convegno che ha messo assieme oggi a Napoli alcune tra le eccellenze italiane ed israeliane nel settore dell’agricoltura avanzate. 

 

TRANSIZIONE ECOLOGICA

 

Space smog: i gas di scarico dei razzi stanno inquinando l’atmosfera

Pennacchio di scarico di razzi a 30 km ottenuto da simulazioni di fluidodinamica computazionale ad alta risoluzione. La temperatura varia da 680 K (giallo scuro) a 2.400 K (giallo brillante).
CREDITO Ioannis Kokkinankis, Dimitris Drikakis, Università di Nicosia, Cipro

Il potenziale impatto del lancio di un razzo sull’inquinamento atmosferico è stato valutato studiando il trasferimento di calore e massa e la rapida miscelazione dei sottoprodotti della combustione per altitudini fino a 67 chilometri nell’atmosfera terrestre. Lo studio, pubblicato su Physics of Fluids di AIP Publishing, è stato condotto dai ricercatori dell’Università di Nicosia, a Cipro.

La tecnologia spaziale riutilizzabile ha portato ad un aumento del trasporto spaziale a un costo inferiore, come reso popolare dai voli spaziali commerciali di aziende come SpaceX e Virgin Galactic. Ciò che è poco compreso, tuttavia, sono le emissioni di propulsione dei razzi che creano un riscaldamento significativo e cambiamenti di composizione nell’atmosfera.

“Una migliore comprensione delle emissioni dei razzi richiede la modellazione e la simulazione della dinamica dei fluidi dei gas di scarico dei razzi nell’atmosfera”, ha affermato il coautore Dimitris Drikakis.

 

La morsa del caldo investe l’India, danni all’agricoltura con conseguenze a livello globale

Un’intensa ondata di caldo sta investendo l’India settentrionale con temperature che hanno raggiunto il record di 49,2°C in alcune parti della capitale, Delhi. Gli stati di Himachal Pradesh, Haryana, Uttarakhand, Punjab e Bihar hanno particolarmente assistito all’aumento delle temperature negli ultimi giorni, ha affermato il dipartimento meteorologico indiano. Tra i responsabili, dicono gli esperti, il riscaldamento globale. Le conseguenze sul raccolto del grano sono ingenti, anche a causa della scarsità di produzione dall’estero dovuta alla guerra in Ucraina. Preoccupanti anche i rischi sulla salute, soprattutto della fascia di popolazione più fragile, come i neonati, gli anziani e le persone con malattie croniche, avvertono le istituzioni sanitarie locali.

Profondità degli oceani sempre più calde

Una nuova ricerca suggerisce che gran parte del “calore in eccesso” immagazzinato nell’Atlantico settentrionale subtropicale si trovi nelle profondità dell’oceano (sotto i 700 metri). Gli oceani hanno assorbito circa il 90 per cento del riscaldamento causato dall’uomo. Lo studio ha rilevato che nell’Atlantico settentrionale subtropicale, il 62 per cento del riscaldamento dal 1850 al 2018 si è concentrato nelle profondità oceaniche. I ricercatori, dell’Università di Exeter e dell’Università di Brest, stimano che le profondità dell’oceano si riscalderanno di ulteriori 0,2 gradi Celsius nei prossimi 50 anni. 

Rimuovere lo smog salva la borsa e la vita

L’eliminazione delle emissioni di inquinamento atmosferico dalle attività legate all’energia negli Stati Uniti preverrebbe oltre 50.000 morti premature ogni anno e fornirebbe più di 600 miliardi di dollari di benefici ogni anno legati alle malattie e morti evitate. È quanto emerge da un nuovo studio dei ricercatori dell’Università del Wisconsin-Madison pubblicato oggi sulla rivista GeoHealth.

Al via piattaforma per promuovere la produzione di energia dal mare nel Mediterraneo

Una piattaforma per promuovere la diffusione dell’energia dal mare nei Paesi del Mediterraneo: è uno dei principali risultati raggiunti dal progetto europeo Blue DEAL, cofinanziato con 2,8 milioni di euro dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dallo Strumento di Assistenza Preadesione e coordinato dall’Università di Siena, al quale partecipano 12 partner, tra cui ENEA,   di 6 Paesi (Italia, Albania, Cipro, Croazia, Grecia e Spagna). Questa piattaforma rappresenta uno spazio virtuale in cui domanda e offerta di blue energy possono incontrarsi e avvalersi di strumenti innovativi come il catalogo delle tecnologie per l’energia blu suddiviso in tre gruppi principali (on-shore, near-shore e off-shore), un software di visualizzazione 3D per la verifica dell’impatto visivo dei potenziali impianti, dalla costa, dal mare e da drone ed infine, una metodologia che definisce i ‘passi’ da seguire per mettere a punto piani di energia dal mare ‘su misura’ che comprendono anche l’impatto ambientale con la quantificazione della CO2 evitata.

Migliori previsioni sul vento possono far guadagnare milioni

Migliori previsioni relative alla forza e alla direzione dei venti possono portare a guadagni in termini di milioni di dollari. È quanto emerge da uno studio condotto da ricercatori della Colorado State University, USA, e del National Oceanic and Atmospheric Administration (NOOA), USA. L’energia eolica sta occupando una quota sempre più ampia del panorama energetico. Le società energetiche devono essere in grado di prevedere direzione e forza del vento in modo accurato e con largo anticipo per determinare quanta energia aggiuntiva dovranno produrre da altre fonti. Una cattiva previsione può costare cifre consistenti ad una società energetica e tali costi vengono spesso trasferiti ai consumatori. 

 

SCIENZA E RICERCA

 

CNR E UNISALENTO sviluppano un sistema per misurare il pH intracellulare

Le variazioni a livello intracellulare di pH, cioè di acidità, sono tra l’altro indicative dell’insorgenza e della progressione di malattie come il cancro. Anche per questo il loro studio è importante quanto impegnativo, poiché tali alterazioni coinvolgono meccanismi estremamente complessi. Un recente studio coordinato da Loretta L. del Mercato, primo ricercatore dell’Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Nanotec) di Lecce, condotto in collaborazione con Cecilia Bucci e Adriano Barra, docenti dell’Università del Salento, ha portato alla elaborazione di una nuova metodica per studiare in modo efficace e accurato il pH degli organelli cellulari. La ricerca è pubblicata sulla rivista ACS Applied Materials & Interfaces

 

 

SCIENZA; MEDICINA E SANITA

 

Arriva il caldo, l’esperto: “Rischi per la salute per i più deboli”

Le temperature estive e il caldo improvviso in tutta la Penisola stanno mettendo a dura prova soprattutto le fasce di popolazione più deboli come bambini e anziani, che rischiano effetti nocivi sulla propria salute. A lanciare l’allarme è il medico igienista e di medicina preventiva Michele Conversano, Presidente scientifico di Happyageing. A provocare potenziali danni alla salute non è il caldo in sè ma la concomitanza di tre fattori, – spiega Conversano – vale a dire una temperatura troppo alta, associata ad un elevato tasso di umidità e alla mancanza di ventilazione. Il caldo, infatti, causa problemi nel momento in cui altera il sistema di regolazione della temperatura corporea. Normalmente, la sudorazione è il processo che interviene per il raffreddamento del corpo, ma in certe condizioni fisiche e ambientali questo non è sufficiente. Se, ad esempio, l’umidità è molto elevata, il sudore non evapora rapidamente e il calore corporeo non viene eliminato efficacemente. La temperatura del corpo, quindi, aumenta rapidamente e può arrivare a danneggiare diversi organi vitali e il cervello stesso.

Agenti refrigeranti sintetici pericolosi usati nelle sigarette elettroniche

I consumatori di sigarette elettroniche inalano agenti refrigeranti sintetici potenzialmente pericolosi a livelli superiori a quelli considerati sicuri dall’OMS. A sostenerlo, una ricerca presentato Convegno internazionale ATS 2022. I ricercatori sono partiti dall’ipotesi che i produttori di sigarette elettroniche negli Stati Uniti hanno recentemente iniziato a commercializzare agenti refrigeranti sintetici WS-3 e WS-23 come additivi che hanno un effetto rinfrescante.

UniPr, esercizio aiuta anziani a non perdere autonomia

Nell’arco di un periodo di osservazione di 3 anni, la combinazione di esercizi aerobici (come camminare), di resistenza, flessibilità ed equilibrio, insieme a una consulenza nutrizionale personalizzata, ha ridotto del 22% il rischio di sviluppare disabilità motoria con perdita di autonomia negli anziani con fragilità fisica e diminuita muscolatura (sarcopenia) residenti in comunità. Questo l’esito principale dello studio SPRINTT, un progetto europeo finanziato nel 2014 dalla Innovative Medicines Initiative (IMI-Joint Undertaking). I risultati dello studio sono stati pubblicati sul “British Medical Journal” accompagnati da un editoriale di Thomas Gill, docente alla Yale School of Medicine, che ne sottolinea l’importanza.

Cancro al seno e infertilità maschile, possibile associazione

Infertilità maschile e rischio di cancro al seno negli uomini: può esistere un’associazione, secondo uno studio pubblicato sulla rivista ad accesso aperto Breast Cancer Research. Il cancro al seno nei maschi è meno comune che nelle donne la sua relazione con l’infertilità è stata poco studiata, ad oggi. Solo un piccolo studio ha suggerito una possibile associazione tra uomini che generano figli e cancro al seno. I ricercatori dell’Istituto di ricerca sul cancro di Londra, nel Regno Unito hanno intervistato 1.998 maschi in Inghilterra e Galles a cui è stato diagnosticato un cancro al seno, con 112 (5,6%) con diagnosi di infertilità auto dichiarata e 383 (19,2%) che non hanno figli. Sono stati confrontati con 1.597 maschi come gruppo di controllo, che non erano consanguinei. 80 maschi hanno riportato infertilità (5,0%) nel gruppo di controllo.

COVID

Un paziente su dieci ricoverato rischia riammissione

Circa l’11% dei pazienti ricoverati con il Covid rischia di essere riammesso in ospedale o morire entro 30 giorni. A dirlo è una nuova ricerca pubblicata su CMAJ – Canadian Medical Association Journal. Le riammissioni ospedaliere sono comuni e costose, conoscere il tasso di riammissione dopo il ricovero in ospedale per Covid-19 e comprendere le relative implicazioni sulle risorse può aiutare con la pianificazione dell’assistenza sanitaria. I ricercatori dell’Università di Alberta hanno esaminato i dati di adulti ricoverati in strutture ospedaliere in Alberta e Ontario per SARS-CoV-2 tra il 1° gennaio 2020 e il 30 settembre 2021.

 

SCIENZA; TECNOLOGIA; MEDIA E SOCIETA’

 

Algoritmo analizza la scrittura dei pazienti e fornisce informazioni utili sul loro stato di salute

Un nuovo studio, coordinato dal Dipartimento di Neuroscienze umane della Sapienza, ha proposto un innovativo sistema di monitoraggio a distanza dei pazienti neurologici basato sull’analisi della scrittura attraverso algoritmi di machine learning. I risultati del lavoro sono stati pubblicati sulla rivista Frontiers in Aging Neuroscience. La scrittura a mano è un compito cognitivo e motorio acquisito di particolare complessità, che offre un’interessante finestra di osservazione sulle funzioni del cervello. Per questo motivo, il monitoraggio della scrittura fornisce informazioni biologiche utili, soprattutto nei pazienti neurologici: i disturbi della scrittura sono infatti frequentemente osservati in pazienti affetti da malattie neurodegenerative, tra cui la malattia di Parkinson (micrografia) e la malattia di Alzheimer (agrafia). 

 

A new test to detect gluten in food
CREDIT
UPV

Usare un cellulare per individuare cibi col glutine

Un gruppo di ricercatori dell’Universitat Politècnica de València, Spagna, ha sviluppato un sistema che permette di controllare la presenza di glutine nel cibo, utilizzando un cellulare. Luis A. Tortajada Genaro, tra gli autori della ricerca ha dichiarato: “Il nostro prototipo è progettato per aiutare a controllare gli alimenti dal momento in cui vengono prodotti, in modo tale che quando arrivano in tavola siano sicuri al cento per cento per il consumatore, che in questo caso è la persona che soffre di celiachia. Il principale vantaggio del prototipo è la facilità d’uso e i tempi di risposta. 

 

 

Hacker; la frequenza 6G è già in pericolo

Lo studente laureato della Rice University Zhambyl Shaikhanov tiene un foglio di alluminio che ha usato per creare una “metasuperficie” – un foglio di carta ricoperto da un motivo a foglio 2D – che un intercettatore potrebbe utilizzare in un attacco “Metasuperficie nel mezzo” per reindirizzare parte di una trasmissione ad alta frequenza “pencil beam” come quelle previste per le reti wireless 6G. CREDITO Jeff Fitlow/Rice University

Un hacker sufficientemente competente potrebbe creare uno strumento per intercettare alcuni segnali del futuro wireless 6G in soli cinque minuti utilizzando carta da ufficio, una stampante a getto d’inchiostro, fogli metallici e un laminatore. E’ quanto è stato scoperto da ricercatori della Rice University, USA, e della Brown University, USA, che presenteranno i loro risultati questa settimana a San Antonio, USA, all’ACM WiSec 2022, la conferenza annuale dell’Association for Computing Machinery sulla sicurezza e la privacy nel wireless e nelle reti mobili. (LEGGI QUI)

 

ANIMALI

Cani da ricerca scovano i passeggeri infetti da SARS-CoV-2 in aeroporto

I cani da fiuto addestrati possono rilevare con precisione i passeggeri aeroportuali infetti da SARS-CoV-2, il virus responsabile del Covid-19. A sostenerlo, una ricerca pubblicata sulla rivista ad accesso aperto BMJ Global Health.  I cani hanno un senso dell’olfatto molto sviluppato, superando di gran lunga qualsiasi tecnica meccanica disponibile. Si pensa che siano in grado di rilevare distinti composti organici volatili rilasciati durante vari processi metabolici nel corpo, compresi quelli generati da infezioni batteriche, virali e parassitarie. I dati preliminari suggeriscono che i cani possono essere addestrati in poche settimane per rilevare campioni di pazienti con infezione da Covid-19, con un grado di accuratezza paragonabile a quello di un test PCR standard con tampone naso e gola.

Komodo è il paradiso delle mante

Questo slideshow richiede JavaScript.

La presenza di un gran numero di mante è stato segnalato nelle acque del Parco Nazionale di Komodo, patrimonio mondiale dell’UNESCO in Indonesia, suggerendo che l’area potrebbe essere la chiave per il recupero regionale di specie a rischio. A realizzare questo studio, pubblicato su PeerJ, sono stati gli scienziati della Marine Megafauna Foundation, della Murdoch University ed il pubblico stesso del Parco Nazionale. Le mante della barriera corallina (Mobula alfredi), che crescono fino a 5 metri, tendono a risiedere e nutrirsi in habitat costieri poco profondi. Visitano anche le cosiddette “stazioni di pulizia” sulle barriere coralline per avere parassiti o pelle morta prelevata da piccoli pesci. Si osservano anche “treni” di corteggiamento adiacenti alle stazioni di pulizia. Nel Parco Nazionale di Komodo, le mante sono presenti tutto l’anno, sfidando il famoso drago di Komodo come la megafauna più ricercata dai visitatori.

 

MOBILITA’

Uber lancia delivery a guida autonoma in California

Uber Technologies Inc ha annunciato di aver lanciato due programmi pilota per la consegna di cibo con veicoli autonomi in due città della California. Il primo servizio di consegna di cibo utilizza auto a guida autonoma; il secondo utilizza robot. Entrambi i servizi sono disponibili per gli utenti di Uber Eats a Santa Monica e West Hollywood in California.

Romania, targhe verdi per veicoli a zero emissioni

La Romania introdurrà targhe verdi per le auto a emissioni zero, ha annunciato il ministero dell’Ambiente. La disposizione riguarda le auto elettriche a batteria e a celle a combustibile a idrogeno (H2) ed esclude i veicoli ibridi di qualsiasi tipo.

Ricarica induttiva; nuovo contratto per ElectReon in Israele

La società israeliana di ricarica induttiva ElectReon ha ottenuto un altro contratto in patria. L’operatore di trasporto pubblico Electra Afikim nella città israeliana di Rosh Haayin vuole disporre della possibilità di caricare 30 autobus elettrici in modalità wireless e simultanea 24 ore su 24.

Hannover Messe 2022 nuove applicazioni di guida autonoma

I ricercatori del Robotics Research Lab della Technische Universität Kaiserslautern (TUK), Germania, presenteranno alla prossima fiera tecnologica “Hannover Messe” – dal 30 maggio al 2 giugno – presso lo stand di ricerca della Renania-Palatinato, nuove applicazioni che potrebbero rivoluzionare il panorama della guida autonoma.

Sviluppato nuovo sistema di raffreddamento per batterie

In un saggio pubblicato di recente sulla rivista “Composites Part B: Engineering”, un gruppo di ricercatori guidati da Ahmad Najafi, della Drexel University, USA, ha presentato un sistema di raffreddamento innovativo, che si ispira al sistema di vasi sanguigni umano, per raggiungere l’obiettivo della realizzazione di veicoli elettrici più sicuri, efficienti e leggeri. Il sistema di raffreddamento è concepito per batterie solide a base di fibra di carbonio che possono essere incorporate nella struttura del telaio del veicolo, fungendo anche da parti strutturali dello stesso e riducendone il peso. 

 

pagna, Iberdrola avvia impianto di idrogeno

La società spagnola Iberdrola ha avviato il suo primo impianto di idrogeno da fonti rinnovabili in Spagna, con un elettrolizzatore a membrana a scambio protonico da 20 Megawatt. L’unità può produrre 3.000 tonnellate di idrogeno green all’anno, con un risparmio di emissioni di 78.000 tonnellate/anno di CO2. 

 

Tesla, stop a ordini Cybertruck fuori Nord America

Il produttore statunitense di veicoli elettrici Tesla Inc ha smesso di accettare ordini per il suo veicolo Cybertruck, provenienti dal di fuori del Nord America, secondo il sito web ufficiale della società.

ITT Motion, piano Fs enorme spinta per comparto treni

“Il piano decennale presentato dal gruppo Fs rappresenta uno degli obiettivi industriali più importanti che il Paese abbia conosciuto negli ultimi 50 anni.” E’ quanto dichiarato da Alberto Cornacchia, Sales Director Rail Italy di ITT Motion Technologies, società globale che opera con le principali realtà del comparto ferroviario in Italia e nel mondo.

Ricarica; India, alleanza Tata Power e Hyundai

In India, il fornitore di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici Tata Power ha stretto una partnership strategica con Hyundai Motor India (HMIL) per costruire una rete di ricarica per veicoli elettrici presso i concessionari HMIL.

Volvo Trucks apre una fabbrica di batterie in Belgio

Il produttore svedese di autocarri Volvo Trucks ha aperto il suo primo stabilimento di assemblaggio di batterie a Gent, in Belgio. Lì, celle e moduli Samsung SDI verranno assemblati in pacchi batteria personalizzati per le serie di camion elettrici per carichi pesanti FH, FM e FMX.

Amsterdam ordina altri 84 bus elettrici

L’operatore di trasporto pubblico di Amsterdam GVB ha ordinato altri 84 autobus elettrici da VDL Bus & Coach. Gli 84 Citea VDL di nuova generazione entreranno in servizio a partire dal 2023. 

Tesla, produzione a Berlino in ritardo

La produzione nella fabbrica tedesca di Tesla a Grünheide vicino Berlino sarebbe in ritardo secondo quanto riportato da media di settore. Secondo il resoconto, solo 86 Model Y Performance al giorno starebbero attualmente uscendo dalla linea di produzione. (30Science.com)

X