Le immagini e le notizie del 12 Aprile 2022

12 Apr, 2022
In evidenza | News | Notiziario

(30Science.com) – Roma, 12 apr. – Le immagini e le notizie di oggi.

IMMAGINI

Questo slideshow richiede JavaScript.

EVENTI

Presentazione primi risultati Valutazione Qualità della Ricerca (2015-2019)

Conferenza stampa di presentazione dei primi dati della Valutazione della Qualità della Ricerca italiana (VQR) che  analizza la produzione scientifica e le attività di Terza Missione delle Istituzioni di formazione superiore e di ricerca italiane. Il periodo di riferimento è il quinquennio 2015-2019. Oltre a rappresentare la ricerca italiana, i risultati della VQR sono utilizzati dal Ministero dell’Università e della Ricerca per ripartire la quota premiale del Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO).

EVENTI CHE ABBIAMO SEGUITO

 

AL VIA TOUR “LE CITTA’ POSSIBILI”, NAPOLI CAPOFILA DIGITALE

Napoli e la Campania capofila dell’innovazione digitale del Paese. Se ne è parlato nel corso dell’evento “Le città possibili”, organizzato dalla Fondazione Italia Digitale in collaborazione con Municipia Spa, società del Gruppo Engineering, presso la sala consiliare della Città metropolitana. Si tratta del primo di cinque incontri in programma in varie città italiane con l’obiettivo di approfondire i temi del digitale legati alla trasformazione urbana: un percorso che toccherà anche Milano, Firenze, Trieste e Roma.

INNOVAZIONE: MANFREDI “INVESTIMENTI A BAGNOLI E NAPOLI EST”

Dopo l’esperienza del polo tecnologico di San Giovanni a Teduccio , con l’Accademy della Apple e di altre grandi aziende, Napoli rilancia con progetti di innovazione che puntano a riqualificare altre aree della città. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a Napoli a margine dell’incontro “Le città possibili” che si è tenuto nella sala consiliare della Città metropolitana.

ASCIONE “A NAPOLI EST POLO INNOVAZIONE SOSTENIBILE”

 “A Napoli Est verrà realizzato un polo dell’innovazione sostenibile, in una ex area industriale, la ex Corradini. Sarà un polo dove vengono coniugate le tecnologie digitali con la sostenibilità, quindi sotto il cappello del green deal con prodotti innovativi, energie alternative, bio-cloud. Insomma, un insieme di tecnologie per favorire appunto la transizione ecologica”. Lo ha detto Valeria Fascione, assessore all’Innovazione della Regione Campania, a Napoli a margine dell’incontro “Le città possibili” che si è tenuto nella sala consiliare della Città metropolitana.

DI COSTANZO (ITALIA DIGITALE) “SOLLECITARE AMMINISTRAZIONI A INVESTIRE”

“Il senso di questa serie di appuntamenti dedicati a “Le città possibili” è raccontare quelle città che usano il digitale nel miglior modo possibile. Il digitale offre tante opportunità, per cittadini, amministrazioni e imprese, noi vogliamo raccontare la parte concreta, quella che ci risolve la giornata, che ci risolve il piccolo problema quotidiano. Questo è fondamentale, perché il digitale è utile se ci è utile anche nelle piccole cose della giornata”

DE CAPITANI (MUNICIPIA) “NAPOLI MOTORE SVILUPPO MEZZOGIORNO”

“Partire da Napoli con ‘Le città possibili’ risponde anche all’invito del premier Draghi di rendere questa città il motore dello sviluppo del Mezzogiorno, una città simbolo del percorso di rinascita che la città stessa sta compiendo. La nostra azienda affianca circa mille città in Italia nel percorso di trasformazione digitale dei servizi pubblici locali (come mobilità e trasporti, igiene urbana, welfare, sicurezza, equità fiscale), mettendo al centro le persone grazie anche alla collaborazione tra pubblico e privato”.

 

 

SCIENZA E GUERRA

 

La guerra minaccia la corsa alle nuove reti satellitari

Ancora una volta gli effetti della guerra in Ucraina minacciano di non arrestarsi al solo pianeta Terra. Secondo una recente inchiesta della “Reuters”, centinaia di nuovi satelliti rischierebbero nel prossimo futuro di non raggiungere lo spazio a causa delle sanzioni dirette alla Russia come conseguenza dell’invasione di quest’anno. Secondo i dati dell’aggregatore di servizi di lancio nello spazio Precious Payload, più di 800 satelliti sotto i 100 chilogrammi dovrebbero essere messi in orbita solo quest’anno, quasi il doppio del numero di lanci nel 2021.

 

 

OSSERVATORIO TRANSIZIONE ECOLOGICA

 

Stati Uniti ed Europa responsabili dei danni per uso eccessivo di materie prime

Le nazioni ad alto reddito sono responsabili del 74% dell’eccesso globale di estrazione di risorse nel periodo tra il 1970 ed il 2017, guidato principalmente dagli Stati Uniti e dai paesi dell’Unione Europea. Lo ha dimostrato uno studio internazionale guidato da Jason Hickel, ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie Ambientali dell’Universitat Autònoma de Barcelona (ICTA-UAB), che ha determinato la responsabilità nazionale per il crollo ecologico, calcolando la misura in cui ogni nazione ha superato la propria quota di soglie di utilizzo sostenibile delle risorse. La ricerca è pubblicata sulla rivista Lancet Planetary Health

Studio promette batteria a batteri

Un nuovo studio promette la creazione di una sorta di batteria in grado di generare energia mentre si purifica l’ambiente dai gas serra utilizzando i batteri. In una nuova pubblicazione, i microbiologi della Radboud University, Paesi Bassi, hanno dimostrato che è possibile far sì che i batteri che consumano metano generino energia in laboratorio. 

Effetto antropogenico sul clima ha aumentato piogge e uragani

Il cambiamento climatico antropogenico potrebbe aver influenzato le precipitazioni e la formazione di uragani durante il 2020 in modo più violento rispetto a quanto ipotizzato precedentemente. Lo suggerisce uno studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications, condotto dagli scienziati della Stony Brook University, che hanno valutato gli effetti derivanti dal cambiamento climatico associati alla frequenza e all’intensità di eventi meteorologici estremi.

Soia, l’Europa può diventare autosufficiente convertendo dal 4 all’11% dei campi

Aumenta la domanda di soia in Europa, soprattutto per l’industria alimentare animale. Ma attualmente, il continente europeo importa quasi il 90% della soia che consuma, soprattutto dagli Stati Uniti e dal Brasile. I ricercatori di AgroParisTech e dell’Institut national de la recherche agronomique – INRAE ​​hanno deciso di esplorare se il continente europeo potrebbe diventare autosufficiente per quanto riguarda i semi di soia e se il cambiamento climatico potrebbe essere un aiuto nei prossimi giorni decenni. I risultati suggeriscono che un’autosufficienza di semi di soia dal 50 al 100% è raggiungibile in Europa, con climi attuali e futuri, se il 4-11% della terra coltivata fosse dedicata alla soia.

 

 

SCIENZA

 

La temperatura di Nettuno sta cambiando

Questo composito mostra le immagini termiche di Nettuno scattate tra il 2006 e il 2020. Le prime tre immagini (2006, 2009, 2018) sono state scattate con lo strumento VISIR sul Very Large Telescope dell’ESO mentre l’immagine del 2020 è stata catturata dallo strumento COMICS sul telescopio Subaru ( VISIR non era operativo a metà della fine del 2020 a causa della pandemia). Dopo il graduale raffreddamento del pianeta, il polo sud sembra essere diventato drammaticamente più caldo negli ultimi anni, come mostrato da un punto luminoso nella parte inferiore di Nettuno nelle immagini del 2018 e del 2020. Credito: ESO/M. Romano, NAOJ/Subaru/COMICS

Le temperature atmosferiche di Nettuno sono state tracciate in un periodo di 17 anni da un team internazionale di astronomi che ha utilizzato diversi telescopi terrestri, incluso il Very Large Telescope (VLT) dello European Southern Observatory (ESO). Hanno trovato un sorprendente calo delle temperature globali per il pianeta Nettuno seguito da un forte riscaldamento al suo polo sud. Lo studio è stato pubblicato su The Planetary Science Journal.

 

Titolo: Cristalli ottici di vortice per simulazioni fotoniche di sistemi complessi
Crediti: Istituto Italiano di Tecnologia – © IIT, tutti i diritti riservati
ID: 18326

Scienza: IIT, ideato un cristallo di vortici di luce, utile per simulazioni di sistemi complessi come le galassie

Un mulinello d’acqua, un anello di fumo, un violento tornado, le spirali generate da galassie lontane: sono tutti esempi, anche se molto diversi tra loro, di vortici nei fluidi. Vortici analoghi, ma fatti di luce, sono stati creati dal gruppo di ricerca coordinato da Antonio Ambrosio presso l’IIT, Istituto Italiano di Tecnologia di Milano. La ricerca, pubblicata sulla rivista internazionale Nature Photonics, mostra la realizzazione di cento vortici di luce ordinati e accoppiati tra loro, così da creare una sorta di cristallo di luce. 

Da Polimi linee guida per modellazione restauro della Basilica del Santo Sepolcro

Il Politecnico di Milano ha creato le linee guida per la modellazione e la condivisione dati del progetto di conservazione e restauro del pavimento della Basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme e ha effettuato una campagna per il rilievo di dettaglio per la documentazione dello stato di conservazione pre-intervento.

 

Gli impollinatori del cacao non sono sempre gli stessi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le piante di cacao vengono visitate da specie diverse di impollinatori, con le agriforeste nel Perù settentrionale caratterizzate principalmente dalla presenza di afidi, formiche e tripidi, mentre quelle del sud sono meta di tripidi, moscerini e vespe parassite. A questa conclusione giunge uno studio, pubblicato sulla rivista Ecological Solutions and Evidence, condotto dagli scienziati della Julius-Maximilians-Universität (JMU) di Würzburg, in Germania, che hanno contribuito a risolvere l’enigma dell’albero di cacao. Ricercato dall’industria alimentare a livello globale, l’albero di cacao nasconde infatti numerosi interrogativi legati alle dinamiche di impollinazione.

Spazio, MSG-1 il satellite dei record con 19 anni, 7 mesi e 12 giorni in orbita

MSG -1 è stato lanciato nell’ agosto 2002, seguito da MSG-2, MSG-3 e MSG-4 rispettivamente nel dicembre 2005, luglio 2012 e luglio 2015. Tutti i satelliti Meteosat, dalla prima alla terza generazione, sono stati realizzati da Thales Alenia Space (una joint venture Thales 67% e Leonardo 33%) in qualità di prime contractor per conto dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Thales Alenia Space ha fornito anche il supporto operativo orbitale per le prime due generazioni di satelliti Meteosat.

Allestimento coltura in idroponica di linee di grano in condizioni di stress salino

Grano duro, Enea studia nuove varietà tolleranti alla siccità

Accrescere la capacità di risposta e di adattamento del frumento duro agli stress ambientali è l’obiettivo del progetto IMPRESA afferente al programma PRIMA[1], finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca con oltre 700mila euro, che vede coinvolta l’Italia con ENEA e Università della Tuscia (coordinatore), insieme a istituzioni scientifiche di Turchia (Università di Harran), Algeria (Università di Ferhat Abbas Sétif e Centre de Recherche Scientifique et Technique sur les Régions Arides) e Tunisia (Center of Biotechnology of Sfax).

 

 

MEDICINA, SALUTE, SANITA’

Tumori: ecco perché la maggior parte dei fumatori non si ammala di cancro ai polmoni

Per scongiurare il cancro ai polmoni, la prima regola è non fumare. La possibilità che un non fumatore sviluppi la malattia è di circa una su 6.000. Per chi fuma regolarmente, le possibilità salgono a uno su cinque o dieci. Eppure, la maggior parte delle persone che fumano non svilupperà il cancro ai polmoni. Un team di ricercatori ha iniziato a capire perché. In un piccolo studio pubblicato sulla rivista Nature Genetics, hanno riferito che il fumo sembra determinare un aumento prevedibile del numero di mutazioni cancerose nelle cellule polmonari, ma solo fino a un certo punto. Una volta che una persona ha fumato l’equivalente di un pacchetto di sigarette al giorno per 23 anni, il numero di mutazioni ha smesso di aumentare. 

Bambino Gesù, dalle Car-t nuove speranza di cura per gliomi inoperabili

Nuove speranze di cura dalle CAR-T per i tumori cerebrali dei bambini: un mix di terapia genica e terapia farmacologica dalla potente azione antitumorale inibisce la crescita dei “gliomi diffusi della linea mediana”. Si tratta di tumori del cervello molto aggressivi, inoperabili e, fino a oggi, senza un trattamento efficace. La nuova terapia è stata sviluppata dai ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, del Policlinico Gemelli e dell’Institute of Cancer Research di Londra.

Usa, raddoppia il tasso di decessi per overdose tra adolescenti

Negli Stati Uniti, i decessi per overdose di droga negli adolescenti sono aumentati esponenzialmente durante la pandemia di Covid-19 con un tasso senza precedenti. Lo evidenzia uno studio, pubblicato sul Journal of American Medical Association, condotto dagli scienziati dell’Università della California a Los Angeles. Il team, guidato da Joseph Friedman, ha utilizzato il database CDC WONDER (Centers for Disease Control and Prevention Wide-Ranging Online Data for Epidemiologic Research) per calcolare i decessi per overdose di droga su 100 mila abitanti adolescenti, di età compresa tra 14 e 18 anni. 

PFAS, ora spunta anche il rischio diabete

L’esposizione alle sostanze chimiche perfluoroalchiliche (PFAS) potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il diabete nelle donne di mezza età. Questo allarmante risultato emerge da uno studio, pubblicato sulla rivista Diabetologia, dell’European Association for the Study of Diabetes (EASD), condotto dagli scienziati dell’Università del Michigan ad Ann Arbor. Il team, guidato da Sung Kyun Park, ha valutato l’associazione tra i PFAS, delle sostanze chimiche industriali presenti in molti prodotti di uso quotidiano e una serie di rischi per la salute. 

Un essere umano su due soffre di mal di testa

Il 52 per cento della popolazione mondiale è affetto da un disturbo di mal di testa ogni anno, con il 14 per cento che soffre di emicrania. Queste, in estrema sintesi, sono le stime che emergono da uno studio, pubblicato sul Journal of Headache and Pain, condotto dagli scienziati della Norwegian University of Science and Technology, che hanno esaminato una serie di lavori precedenti per valutare la reale diffusione di uno dei disturbi più comuni al mondo. Il mal di testa, spiegano gli autori, è una delle condizioni più frequenti e invalidanti a livello mondiale, ma ci sono poche iniziative volte a indagare la prevalenza di questa problematica.

Policlinico di Milano inventa il formaggio per i pazienti con insufficienza renale

A volte i lampi di genio nascono per caso, altre volte per un collegamento sopito nella memoria. Ed è stato proprio uno di questi ‘link’ a portare un medico del Policlinico di Milano e un imprenditore di prodotti caseari ad inventare e a brevettare il formaggio FriP, una nuova modalità di produzione che rende questi alimenti finalmente accessibili anche ai pazienti con insufficienza renale o in dialisi. Il brevetto, registrato proprio dal Policlinico, è stato concesso gratuitamente ad alcune aziende casearie per favorirne la diffusione sul territorio: l’obiettivo è di migliorare il più possibile la qualità di vitadelle persone con patologie renali e in particolare ai dializzati, ai quali i formaggi sono pressoché proibiti per ragioni di salute. 

 

 

ANIMALI

Corsa contro il tempo per salvare il cetaceo più piccolo del mondo

Rimangono meno di 10 focene vaquita.Il cetaceo più piccolo del mondo nel Golfo di California viene ucciso come cattura accessoria nelle reti da posta di bracconieri che cercano un’altra specie in via di estinzione – il pesce totoaba – per la sua vescica natatoria, usata nella medicina tradizionale cinese

Per preservare la focena del Golfo di California, nota come Phocoena sinu o vaquita, sarà necessario adottare una regolazione più severa delle attività di pesca ed esplorare a fondo i fattori che contribuiscono alla perdita di popolazione del raro mammifero. Lo ha evidenziato il Segretariato della Commissione per la Cooperazione Ambientale (CEC), in risposta all’accordo tra gli Stati Uniti, il Messico e il Canada. Presentata dal Center for Biological Diversity, Animal Welfare Institute, Natural Resources Defense Council e Environmental Investigation Agency, la raccomandazione risponde a una richiesta sulle questioni di applicazione della normativa proposta.

 

 

MOBILITA’

ACI: ritirata la licenza sportiva a Artem Severyukhin

Mentre la riunione straordinaria della Giunta Sportiva dell’Automobile Club d’Italia – convocata per assumere provvedimenti urgenti in seguito all’inqualificabile e inaccettabile gesto del pilota russo di kart Artem Severyukhin, sul podio della gara degli Europei juniores di kart a Portimao (Portogallo) 

Osaka Gas punta su idrogeno green

La giapponese Osaka Gas Co Ltd ha dichiarato martedì che fornirà supporto tecnico per un progetto dedicato all’idrogeno (H2) da fonti rinnovabili da 10,75 miliardi di dollari nell’entroterra australiano. 

Barche elettriche, X Shore raccoglie 50 mln dollari

Il produttore svedese di barche elettriche X Shore ha raccolto 50 milioni di dollari USA in un nuovo round di raccolta fondi. Tra i nuovi investitori c’è Peter Carlsson, fondatore e CEO del produttore svedese di batterie Northvolt. 

GM sceglie Glencore per il cobalto

La casa automobilistica statunitense General Motors Co (GM) ha stipulato martedì un accordo con Glencore PLC per assicurarsi una fornitura di cobalto dal progetto Murrin Murrin della società mineraria globale in Australia. 

Cina, BYD verso nuovo impianto di batterie nello Zhejiang

BYD starebbe progettando un nuovo impianto di produzione per le sue batterie a lame a Taizhou, nella provincia cinese dello Zhejiang, secondo quanto riportato dal portale specializzato “Gasgoo”.

Svezia, Electreon amplia progetto di ricarica induttiva

La società israeliana Electreon, specializzata nella ricarica induttiva di veicoli elettrici, ha annunciato l’estensione di un anno del progetto pilota Smartroad Gotland in Svezia e il suo aggiornamento. Il budget di due milioni di euro per l’ampliamento del progetto è finanziato dall’Agenzia dei trasporti svedese e comprende un potenziamento di 400 metri dell’impianto esistente. 

Taiwan, Governo preme per approvazione legge chip

Il premier taiwanese Su Tseng-chang ha chiesto il rapido passaggio al Parlamento delle norme che impongono pene più severe per impedire alla Cina di rubare la tecnologia alla base dei chip del Paese, affermando che la minaccia della “catena di approvvigionamento rossa” – un riferimento ai colori del partito comunista cinese – necessita di un deterrente efficace. 

Honda: 64 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo

La giapponese Honda Motor Co Ltd prevede di spendere 64 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo nel prossimo decennio, ha affermato la società martedì, indicando l’ambizioso obiettivo di lanciare 30 modelli di veicoli elettrici a livello mondiale entro il 2030. 

Scania e Cummins: alleanza per camion a idrogeno

Scania lavorerà con Cummins per costruire 20 camion a celle a combustibile per il consorzio HyTrucks. I camion saranno basati sulla piattaforma per veicoli elettrici a batteria di Scania e utilizzeranno i sistemi a celle a combustibile e le soluzioni di alimentazione e stoccaggio dell’idrogeno (H2) di Cummins.

Ford si assicura litio dall’Argentina

Ford Motor Co ha annunciato di aver firmato un accordo preliminare per l’acquisto di litio da uno stabilimento di Lake Resources NL in Argentina. L’accordo è una scommessa importante di Ford sull’estrazione diretta del litio (DLE), un metodo di estrazione relativamente nuovo del litio che filtra il metallo dalle salamoie e utilizza meno superficie rispetto alle miniere a cielo aperto e agli stagni di evaporazione.

Dubai: monopattini elettrici in 10 distretti della città

La Roads and Transport Authority (RTA), l’autorità per i trasporti di Dubai e il quartier generale della polizia di Dubai hanno annunciato l’inizio delle operazioni di un servizio di monopattini elettrici a noleggio su piste ciclabili in 10 distretti di Dubai, a partire dal 13 aprile 2022. (30Science.com)

X