string(4) "post" Spazio, da ministeriale via libera a nuovo programma spaziale europeo | 30Science Communication

Spazio, da ministeriale via libera a nuovo programma spaziale europeo

23 Nov, 2022
News | Notiziari di 30Science.com | Notiziario Scienza | spazio

(30Science.com) – Roma, 23 nov. – Al Consiglio dell’ESA a livello ministeriale tenutosi a Parigi il 22 e 23 novembre, i ministri del governo che rappresentano gli Stati membri dell’ESA, gli Stati associati e gli Stati cooperanti hanno deciso di rafforzare insieme le ambizioni spaziali dell’Europa, garantendo uno sforzo continuo e concertato al servizio dei cittadini europei. Al termine della riunione il budget delle attività spaziali europee è stato aumentato considerevolmente del 17%. In particolare sono stati destinati 2,7 miliardi di euro al programma di osservazione della Terra dell’ESA, 3,2 miliardi di euro al programma scientifico, 2,7 miliardi ai programmi di esplorazione spaziale, 1,9 ai servizi di connettività sulla Terra, più di 1 miliardo di euro è destinato alle spese per i sistemi di navigazione e per la sicurezza spaziale, mentre altri 2,8 miliardi di euro sono destinati a potenziare la strategia dei lanciatori e per l’accesso allo spazio, mentre 0,5 miliardi di euro sono destinati a sostenere un programma per favorire lo sviluppo di un vero e proprio ecosistema spaziale che coinvolga anche i privati.

Josef Aschbacher, Direttore Generale dell’ESA, ha dichiarato: “Di fronte a difficoltà economiche, è importante investire saggiamente in industrie che creano posti di lavoro e prosperità in Europa. Attraverso questo investimento, stiamo costruendo un’Europa la cui agenda spaziale rispecchia la sua forza politica e futura economica. Stiamo potenziando lo spazio in Europa, dando il via a una nuova era di ambizione, determinazione, forza e orgoglio. Il clima e la sostenibilità rimarranno la massima priorità dell’ESA, la nostra scienza ed esplorazione ispireranno la prossima generazione e costruiremo un luogo in cui gli imprenditori spaziali europei prospereranno”.

Robert Habeck, ministro federale dell’economia e dell’azione per il clima del governo tedesco, ha presieduto il Consiglio dell’ESA a livello ministeriale. Ha detto: “Oggi al Consiglio dell’ESA a livello ministeriale, insieme a tutti i ministri degli Stati membri dell’ESA, abbiamo assicurato un ulteriore passo per rafforzare l’infrastruttura spaziale europea su cui ogni cittadino fa affidamento ogni giorno, dai satelliti per il monitoraggio del clima alla navigazione e telecomunicazione.

“Abbiamo anche approvato un’importante serie di progetti che mantengono le nostre orbite sicure, ispirano i nostri giovani, offrono opportunità per le piccole e grandi aziende di avere successo in Europa e rafforzano ulteriormente la nostra reputazione di regione high-tech in grado di attrarre talenti. Agendo insieme, soprattutto in tempi difficili, possiamo garantire che l’Europa rimanga leader nella scienza, nella tecnologia e nella sostenibilità”. (30Science.com)

 

Agenzia di stampa quotidiana specializzata su temi di scienza, ambiente, natura, salute, società, mobilità e tecnologia. Ogni giorno produciamo una rassegna stampa delle principali riviste scientifiche internazionali e quattro notiziari tematici: Scienza, Salute, Mobilità e Ricerca Italiana contatti: redazione@30science.com + 39 3492419582