Corea del Sud testa sistema di controllo per taxi volanti

12 Nov, 2021
In evidenza | Mobilità | News

Corea del Sud testa sistema di controllo per taxi volanti

(30Science.com) – Roma, 12 nov. – La Corea del Sud ha testato giovedì un sistema per il controllo dei veicoli per la mobilità aerea urbana (UAM), che si spera serviranno da taxi tra i principali aeroporti e il centro di Seoul già nel 2025, riducendo i tempi di spostamento di due terzi. L’anno scorso, la Corea del Sud ha annunciato una tabella di marcia per avviare gli spostamenti aerei urbani entro il 2025. Il ministero dei trasporti stima che tali servizi potrebbero ridurre i tempi di viaggio per distanze comprese tra 30-50 chilometri da un’ora in auto a 20 minuti in aereo.

@MoLIT

Poiché l’UAM (mobilità aerea urbana) dovrebbe diventare uno dei mezzi di trasporto comuni utilizzati dai cittadini nella vita quotidiana, è assolutamente imperativo testare e provare i servizi UAM in vari ambienti“, ha affermato il ministro dei trasporti Noh Hyeong-ouk, che ha assistito al test giovedì. Un pilota ha pilotato un modello a due posti realizzato dalla tedesca Volocopter all’aeroporto Gimpo di Seoul per testare il suo controllo e il coordinamento. Alimentato da rotori simili a elicotteri per decolli e atterraggi verticali, il velivolo testato può essere pilotato o funzionare anche in autonomia.

@MoLIT

Quando i passeggeri sono a bordo degli UAM, un pilota deve comunque presidiare il velivolo per garantire la sicurezza, ha affermato un funzionario del ministero dei trasporti, aggiungendo che ciò aiuterà anche l’accettazione di questo mezzo di trasporto da parte del pubblico in generale. Un’altra tecnologia testata all’evento includeva apparecchiature di imaging per rilevare e tracciare l’aereo e sistemi di illuminazione brevettati per i “vertiporti” in cui i nuovi veicoli atterreranno e decolleranno. Si prevede che un viaggio dall’aeroporto internazionale di Incheon al centro di Seoul costerà circa 110.000 won (circa 81 euro) quando il servizio inizierà nel 2025, per scendere poi a circa 20.000 won per viaggio dopo il 2035 quando il mercato sarà maturo, ha dichiarato il ministero dei trasporti. Il volo di prova di giovedì ha stabilito che il sistema di controllo del traffico aereo che gestisce i voli nazionali e internazionali negli aeroporti può anche monitorare e gestire gli aerei UAM. (30Science.com)

X