Scienza: alcuni cani imparano fino a 12 nomi di oggetti

Paola Perrotta
6 Ott, 2021
In evidenza | News | Scienza

(30Science.com) – Roma, 6 ott. – Si sa che i cani sono animali intelligenti, ma solo alcuni hanno un talento nell’apprendimento delle parole. Secondo un nuovo studio, appena pubblicato su Royal Society Opens Science, alcuni cani possono imparare fino a 12 nuovi nomi di giocattoli in una settimana. Non solo, ma possono anche ricordare i nuovi nomi dei giocattoli per almeno due mesi.

I cani hanno presentato le loro eccezionali abilità come parte della Genius Dog Challenge, una serie di esperimenti trasmessi in diretta, che è diventata virale sui social media. “Sappiamo che i cani possono facilmente imparare parole legate ad azioni, come “seduto” o “giù”. Ma pochissimi cani possono imparare i nomi degli oggetti“, spiega Shany Dror, ricercatore del Family Dog Project, Eötvös Loránd University.

I cani di talento imparano facilmente i nomi dei nuovi giocattoli. Max ha scelto il giocattolo chiesto. Esperimento all’Università Eötvös Loránd
CREDITO credito a Cooper Photo

 

Per più di due anni abbiamo cercato in giro per il mondo cani che avevano imparato i nomi dei loro giocattoli, e siamo riusciti a trovarne 6”. “Questi cani dotati possono imparare nuovi nomi di giocattoli a una velocità notevole“, afferma la dott.ssa Claudia Fugazza, a capo del team di ricerca. “Nel nostro studio precedente abbiamo scoperto che potevano imparare il nome di un nuovo giocattolo dopo averlo sentito solo 4 volte. Ma, con un’esposizione così breve, non ne hanno formato un ricordo a lungo termine”.

In questo nuovo studio, i ricercatori hanno voluto spingere i limiti del talento dei cani, quindi hanno sfidato i proprietari a insegnare ai loro cani i nomi di 6 prima, e poi 12 nuovi giocattoli in una sola settimana. I ricercatori sono rimasti stupiti dalle prestazioni dei cani. “Si è scoperto che, per questi cani di talento, questa non era una grande sfida. Hanno imparato facilmente da 11 a 12 giocattoli” rivela Shany Dror.

Max is a talented dog, who participates in experiment at Ethology Department at Eötvös Loránd University CREDIT to Cooper Photo

I ricercatori hanno anche testato i cani uno e due mesi dopo avevano appreso i nomi dei nuovi giocattoli e hanno scoperto che li ricordavano ancora. Lo studio non solo rivela che alcuni cani dotati possono imparare nuove parole a un ritmo sorprendente, ma standardizza anche un nuovo modo di condurre le ricerche, meno legato al ‘luogo’ del laboratorio e che utilizza i social. Infatti, i ricercatori hanno lavorato durante il lockdown a causa del Covid-19, il che significava che avevano bisogno di portare il laboratorio a casa del proprietario. Per fare ciò, hanno chiesto ai proprietari di installare due videocamere e connettersi a un livestream, potendo quindi monitorare completamente il comportamento dei cani e dei proprietari. “Una volta che ci siamo resi conto di poter testare a distanza i cani, abbiamo deciso di portare l’esperimento nelle case di persone di tutto il mondo trasmettendo i test in diretta su YouTube“, afferma Shany Dror.(30Science.com)

X