Covid: Tortorella (Consulcesi), necessaria evoluzione verso digitalizzazione

15 Lug, 2021
Salute

(30Science.com) – Roma, 15 lug. – “Il ‘Rinascimento tecnologico’ comporta necessariamente un’evoluzione verso la digitalizzazione che possa raggiungere le case di tutti”. A spiegarlo è Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi Group, durante la conferenza stampa virtuale per la presentazione del suo volume ‘Il Capitale Digitale. Salute, economia, lavoro: sfide e opportunità per un Rinascimento tecnologico italiano’.

Il testo, che vede coautore Gianluigi Pacini Battaglia, Global Strategist presso Consulcesi Group, affronta il tema della necessità di digitalizzazione e innovazione digitale a cui l’umanità deve far fronte a seguito della pandemia. E-learning, smart working, investimenti in nuove tecnologie, sono solo alcuni degli elementi che hanno consentito alle aziende italiane di affrontare la crisi economica e di prepararsi a superare l’emergenza sanitaria.

Tortorella spiega poi come la pandemia abbia rappresentato un’opportunità unica di accelerazione nel processo di digitalizzazione, in particolare in ambito sanitario. Da qui la locuzione ‘Rinascimento tecnologico’, una rivoluzione che metta al centro le persone, il capitale umano per eccellenza.

Covid-19 ha permesso un avanzamento impressionante in tema di medicina digitale – osserva Tortorella – sono stati implementati sistemi che hanno consentito una migrazione ingente verso la telematica. La digitalizzazione permette infatti ai medici di analizzare ogni paziente, allungando l’aspettativa di vita della popolazione”.

Raccogliere dati consente il monitoraggio accurato dei casi clinici – commenta ancora  – ma non si tratta di limitare la privacy personale, anzi. Il Green pass, per citare un esempio noto a tutti, ma in generale i sistemi digitali per l’assistenza sanitaria, rappresentano un’opportunità per ampliare in modo veloce e radicale l’accesso alla salute e al benessere”. (30Science.com)

X