Maria Leptin nuova presidente del ERC

2 Lug, 2021
Alessandro Berlingeri
News | Scienza

(30Science.com) – Roma, 2 lug. – La matematica e biologa tedesca Maria Leptin è stata nominata nuovo presidente del Consiglio Europeo della Ricerca (in inglese European Research Council, ERC) dalla Commissione Europea. La professoressa Leptin entrerà in carica il 1° ottobre e sarà il quinto presidente dell’ERC, ente pubblico per il finanziamento della ricerca scientifica e tecnologica all’interno dell’Unione Europea (UE), che eroga circa 2 miliardi di euro all’anno in sovvenzioni.

Maria Leptin si è laureata in matematica e biologia all’Università Ruprecht Karl di Heidelberg, in Germania, e ha raggiunto l’ERC dopo dieci anni alla guida dell’Organizzazione Europea per la Biologia Molecolare (EMBO), istituto di ricerca intergovernativo finanziato da trenta paesi e con sede proprio a Heidelberg.

Lo European Research Council fa parte del programma quadro dedicato alla ricerca e all’innovazione, Horizon 2020, preceduto dal Settimo programma quadro di ricerca (FP7). Il budget dell’ERC è stato di oltre 13 miliardi di euro dal 2014 al 2020 e raggiungerà i 16 miliardi per il 2021-27, fondi provenienti dai 95,5 miliardi di euro del programma Horizon Europe.

In occasione della nomina, il Consiglio Scientifico dell’ERC ha dichiarato: “In qualità di membri del Consiglio Scientifico dell’ERC, ci congratuliamo con Maria Leptin per la sua nomina a prossimo presidente dell’ERC. Non vediamo l’ora di lavorare insieme al continuo successo dell’ERC, lo strumento leader in Europa per il finanziamento di eccellenti ricerche di frontiera.”(30Science.com)

Adoravo parlare di Fantascienza con mia madre prima di dormire e tirar fuori strane teorie anziché ascoltare le favole della buonanotte. La conseguenza? Una laurea in Fisica all’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" con una tesi sui “Metodi per la Ricerca di Pianeti Extrasolari”. Mi dedico dal 2008 alla Divulgazione Scientifica ovunque sia possibile, nelle scuole, in grandi eventi pubblici, in musei, in grandi strutture scientifiche di Roma, radio, televisione, internet.. ovunque! Ho affiancato il tutto alle mie passioni di tutta una vita: il nuoto, la musica, il cinema ed ogni sfaccettatura nerd che si possa immaginare.
X