Scienza: balena percorre a nuoto metà del pianeta, è record

10 Giu, 2021
Lella Simone
Scienza

(30science.com) – Roma, 10 giu. – Più di 20mila chilometri dall’Oceano Pacifico nord-occidentale fino alla Namibia. Se si considera che la circonferenza della Terra è poco più di 40mila chilometri si comprende il sorprendente gesto di un esemplare di balena grigia (Eschrichtius robustus) avvistata al largo della costa della Namibia, tra maggio e luglio 2013. Questa specie vive nell’emisfero settentrionale, quindi la Namibia era un posto alquanto insolito. Per capirne di più, il ricercatore Rus Hoelzel della Durham University nel Regno Unito e i suoi colleghi hanno prelevato campioni di tessuto dalla pelle della balena e hanno analizzato il suo DNA per rintracciarne le origini. Lo studio è stato pubblicato su Biology Letters.
Confrontandolo con altre popolazioni di balene grigie, hanno scoperto che questo individuo, un maschio, era probabilmente nato dalla popolazione in via di estinzione del Pacifico settentrionale occidentale, che si trova lungo la costa dell’Asia orientale.
“Questo è davvero il record di una migrazione aquatica”, afferma Hoelzel. “I mammiferi terrestri sono ben lontani da questa impresa: il record è un lupo grigio che ha vagato per più di 7000 chilometri in un anno”.
Anche se impossibile sapere con certezza come questa balena sia arrivata nell’Atlantico meridionale, il team ha proposto tre possibili rotte: avrebbe potuto dirigersi a nord attraverso l’Artico, a sud intorno al Sud America o lungo l’Asia e intorno all’Africa.
In una prospettiva più ampia, dicono i ricercatori, la cosa interessante è che stiamo assistendo a molti cambiamenti nell’ambiente che hanno a che fare, in questo caso particolare, con l’apertura dell’Oceano Artico “, afferma Daniel Palacios dell’Oregon State University. “Dopo questo singolo episodio, potenzialmente molti animali potrebbero fare stessa cosa”.(30Science.com)

X