Aviazione; carburanti più puliti riducono riscaldamento globale

18 Giu, 2021
News | Transizione ecologica

(30Science.com) – Roma, 18 giu. – Le miscele di carburante sostenibili utilizzate per aerei possono aiutare a ridurre l’impatto dell’aviazione sul riscaldamento climatico producendo meno scie di condensazione, conclude uno studio pubblicato su “Communications Earth & Environment”. I risultati suggeriscono che le scie di condensazione degli aerei che bruciano miscele di combustibili sostenibili potrebbero contenere dal 50 al 70 per cento in meno di fuliggine e particelle di ghiaccio rispetto ai combustibili convenzionali.

Didascalia: Le scie prodotte da un A320 che brucia una miscela di carburante per aviazione sostenibile sono state misurate da un team di ricercatori DLR e NASA. Credito: DLR/Voigt Christiane.Voigt@dlr.de

Le scie di condensazione degli aerei contribuiscono al riscaldamento climatico intrappolando la radiazione infrarossa dalla superficie terrestre nell’atmosfera. La combustione incompleta dei composti del carburante nei motori degli aerei crea grandi quantità di particelle di fuliggine sulle quali il vapore acqueo si può condensare e alla fine congelare in particelle di ghiaccio, formando scie di condensazione. Questo è particolarmente vero per i combustibili convenzionali. Christiane Voigt del Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt, Germania, e i suoi colleghi hanno misurato la fuliggine e i cristalli di ghiaccio nelle scie prodotte da un aeromobile Airbus A320 utilizzando cinque diverse miscele di carburante, che andavano dal carburante per aerei convenzionale ai carburanti sostenibili a basso contenuto di composti aromatici.

Gli autori hanno scoperto che le scie prodotte quando l’aereo utilizzava miscele di combustibili sostenibili contenevano meno fuliggine e meno, ma più grandi, cristalli di ghiaccio e che queste scie riscaldavano meno l’atmosfera. (30Science.com)

X