In occasione della XVIII Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo 2018), abbiamo ottenuto un insolito riconoscimento per una agenzia di informazione: abbiamo vinto un Premio dalla Accademia Nazionale dei Lincei. Il bello è che non lo abbiamo vinto per un lavoro che riguarda la comunicazione della scienza. Il riconoscimento è invece andato ad un lavoro scientifico che non ha niente a che vedere con la comunicazione.

Lo studio, al quale hanno collaborato diversi ricercatori dell‘Istituto di Ricerca sulle Acque del Consiglio Nazionale delle Ricerche, (Irsa-Cnr) è stato riconosciuto come il migliore tra i tanti poster che sono stati presentati in occasione del Convegno “La previsione idrogeologica sulla risorsa acqua” e riporta una serie di dati e di analisi che riguardano i flussi idrici del lago di Bracciano: precipitazioni, oscillazioni del livello del lago, analisi delle temperature e della evaporazione, modellazione dei profili batimetrici.

Proprio in quei dati c’è pero’ il frutto del nostro lavoro di comunicazione. Una parte rilevante dei dati utilizzati per quelle ricerche sono stati raccolti nell’ambito del nostro progetto di comunicazione Bracciano Smart Lake. In pratica, giorno dopo giorno, utilizzando la possibilità di coinvolgere i nostri lettori attraverso le piattaforme digitali, siamo riusciti a raccogliere una mole sufficientemente ampia di dati sul livello del lago di Bracciano che poi sono stati messi a disposizione di un pool di ricercatori che a sua volta li ha validati e analizzati e utilizzati proprio per produrre studi e ricerche. Gli stessi studi e le stesse ricerche che sono alla base del flusso di informazioni che vengono alimentate dalle pagine di Bracciano smart lake verso agenzie di stampa, istituzioni e verso il pubblico piu’ ampio.

Il poster con i dati presentato alla Accademia dei Lincei

Il poster presentato e premiato alla Accademia dei Lincei è solo l’ultimo di una serie di lavori a cui le informazioni raccolte da Bracciano Smart Lake hanno fornito sostegno. La restituzione di questi dati alla comunità scientifica è per noi non solo un motivo di orgoglio, ma un vero e proprio impegno, che ha in più il valore di aumentare la risonanza internazionale dell’oggetto della nostra comunicazione e la reputazione del nostro lavoro.

I dati sono accessibili a questo link: https://zenodo.org/record/1204080#.WrVIQojwbIV.

Per noi di 30ScienceCommunication questo riconoscimento da parte dell’Accademia Nazionale dei Lincei ha un valore davvero particolare: per una volta, mentre facevamo informazione su fatti di grande rilevanza nazionale e internazionale, siamo stati in grado, anche con il coinvolgimento del pubblico, di fornire un flusso di informazione che ha prodotto, a sua volta, scienza di qualità. Un vero e proprio esperimento di citizen science.

Difficile pensare un riconoscimento migliore, per chi, come noi, fa dell’informazione della scienza il suo riferimento professionale.

Un ringraziamento speciale va a tutti quelli che ci hanno accompagnato, sostenuto, e si sono lasciati coinvolgere dai nostri progetti. Grazie!